Donna con dermatite atopica viso

Dermatite atopica sul viso Sintomi, cause e rimedi per combatterla

La Dermatite Atopica è una patologia molto comune e cronica della pelle che colpisce adulti, bambini e neonati. La pelle del viso e del corpo è molto secca ed irritabile. Di solito la Dermatite Atopica ha due fasi, la fase attiva (conosciuta anche come "eruzione cutanea"), e la fase inattiva. E' importante per coloro che ne soffrono proteggere la pelle durante le fasi inattive per prolungare i periodi fra una fase attiva e l'altra.

SEGNI & SINTOMI

Che cos'è la Dermatite Atopica?

La Dermatite Atopica (o Eczema Atopico) è una patologia cronica non contagiosa nella quale la pelle del viso e/o del corpo è costantemente secca, pruriginosa e irritabile. In altre parole, è una condizione infiammatoria - e che sta aumentando esponenzialmente, soprattutto nel mondo Occidentale. Colpisce il 10% della popolazione globale (fra il 10-20% dei bambini e il 2-5% degli adulti) e, negli ultimi 30 anni i casi sono aumentati del 200-300%.

I neonati e i bambini piccoli vengono colpiti più spesso. Il 90% dei pazienti ha avuto sintomi prima dei cinque anni di età e l'80% prima dei due anni di età.

Nei neonati e nei bambini piccoli la parte più comunemente colpita della pelle è il viso, anche se, quando crescono, l'eruzione si può diffondere a tutto il corpo. La Dermatite Atopica del Viso colpisce a tutte le età e di solito appare sotto forma di chiazze secche e desquamate sul cuoio capelluto, sulla fronte, intorno agli occhi e dietro le orecchie. Le eruzioni sono anche molto frequenti sulle guance, in particolare nei neonati.

I sintomi variano da persona a persona, da stagione a stagione, anche di giorno in giorno. Coloro che ne soffrono riferiscono due fasi della pelle atopica - la fase inattiva  („intervallo“)  e la fase acuta (“eruzione”).

Immagine della pelle con i sintomi della Dermatite Atopica
1. Un malfunzionamento nella barriera cutanea può facilitare il passaggio di agenti esterni e microorganismi. 2. Attivazione delle cellule immunitarie, infiammazione 3. Prurito

Nella fase Acuta i soggetti colpiti manifestano prurito leggero o intenso in base alla gravità della patologia e la pelle, che presenta arrossamenti, è gonfia, dolente, squamosa e con piccole emorragie.

Durante la fase Cronica (o di remissione) la pelle può essere secca o molto secca, lievemente screpolata, irritabile (una condizione - non una patologia - conosciuta anche come Xerosi)  e sull’area interessata possono presentarsi piccole lesioni cicatrizzate.

Oltre ai problemi causati dall’irritazione della pelle, la Dermatite Atopica può portare ad ulteriori problematiche sia fisiche che psicologiche come per esempio insonnia, discriminazione, stress e mancanza di fiducia in se stessi. Di conseguenza, chi soffre di questa malattia, tende spesso ad adattare la propria vita privata in base alla malattia, cambiando le abitudini alimentari, il vestiario, il make up e le attività quotidiane. Anche le relazioni interpersonali possono risentire di questa malattia infatti l' aspetto fisico è influenzato dalla comparsa dei sintomi.

Profilo di donna con la pelle arrossata sulla guancia
La Dermatite Atopica può portare a problematiche sia fisiche che psicologiche come discriminazione, stress e poca fiducia in se stessi.
Pelle che appare screpolata
Nella fase Acuta si possono manifestare sintomi come prurito intenso, lievi o gravi arrossamenti della pelle, screpolature, irritazioni e piccole emorragie.

Potresti avere la Dermatite Atopica se …

  1. La tua pelle è secca, arrossata e, a differenza della pelle secca o molto secca, non può essere curata ma soltanto tenuta sotto controllo.
  2. La tua pelle è soggetta a desquamazione, ispessimento e screpolature. La pelle inoltre è molto pruriginosa e tende ad arrossarsi e infiammarsi. Questi sintomi non possono essere causati soltanto dalla mancanza della corretta idratazione ma piuttosto da un disturbo del metabolismo degli acidi grassi che porta a un mal funzionamento della barriera cutanea.
  3. La secchezza cutanea ha delle fasi di riacutizzazione.

Se non sei sicuro di quali siano i tuoi sintomi rivolgiti a un medico specialista.

Ti è stata diagnosticata la dermatite atopica? Scopri la linea Eucerin AtopiControl, sviluppata per offrire un efficace trattamento dermocosmetico della dermatite atopica sia nelle fasi acute sia in quelle di remissione.

CAUSE & FATTORI SCATENANTI

Potenziali cause e fattori scatenanti della Dermatite Atopica

Ancora non è stata trovata una vera e propria causa per la Dermatite Atopica e purtroppo nemmeno una cura risolutiva. Tuttavia, evitare i fattori scatenanti e seguire una cura intensiva e quotidiana, può prolungare le fasi in cui la malattia non è presente mentre seguire dei trattamenti specifici per le fasi acute  può aiutare la pelle a liberarsi dei sintomi.

Ci sono una serie di teorie genetiche e ambientali sul perché alcune persone sviluppano la Dermatite Atopica e altri no. Tra queste:

  • Correlazioni genetiche: la dermatite atopica è la forma più comune di eczema ed è strettamente collegata all’asma e alla febbre da fieno.

Se entrambi i genitori hanno la dermatite atopica, anche i loro figli hanno una probabilità del 60 - 80% di ereditare la malattia dai genitori.

  • Fattori climatici / Inquinamento. Vivere in un paese sviluppato, in una città (in particolare una con livelli di inquinamento elevati) o in una zona con un clima particolarmente freddo, sembra aumentare il rischio di sviluppare la dermatite atopica. Per esempio, i bambini di origine giamaicana che vivono a Londra hanno il doppio delle probabilità di sviluppare la dermatite atopica rispetto agli stessi bambini che vivono in Giamaica.
  • Sesso Le donne hanno una tendenza leggermente maggiore degli uomini a sviluppare la Dermatite Atopica
  • Età della madre quando nasce il bambino. Più vecchia è la madre, più elevate sono le possibilità di un bambino di sviluppare la Dermatite Atopica.
Donna che usa un inalatore
Se un genitore è soggetto a dermatite atopica, asma o febbre da fieno, il bambino ha una maggiore probabilità di ereditare la malattia.
Città con lo smog
Vivere in un'area con livelli di inquinamento elevati aumenta il rischio di sviluppare la dermatite atopica.
Il Ciclo della Pelle Atopica (conosciuto anche come Ciclo Prurito-Grattamento)

Ci sono quattro fattori patogenici della Dermatite Atopica:

1. Carenza ereditaria di Filaggrina, una carenza di fattori idratanti naturali (FMN), come gli amminoacidi.

2. Disturbo al metabolismo dei lipidi epidermici (ceramidi, colesterolo e acidi grassi liberi) e formazione alterata della barriera lipidica. Questi fattori portano alla secchezza cutanea e a un disturbo della funzione della barriera cutanea. In questa condizione per gli agenti infettivi è facile penetrare l’epidermide:

3. Crescita dei batteri (Staphylococcus aureus) e la secrezione di superantigeni.

4. Influenze derivanti dall'ambiente come irritanti, allergeni e inquinamento.

La disidratazione e l'irritazione della pelle causano infiammazioni e prurito. Il prurito costante inoltre può portare al grattamento che danneggia la barriera cutanea favorendo la formazione di un ambiente adatto ai batteri. Questo, a sua volta, provoca irritazioni e di conseguenza prurito ed infiammazioni. E così il Ciclo Atopico continua (vedi immagine).

FATTORI CONTRIBUENTI

Ulteriori fattori contribuenti

Ci sono una serie di altri fattori che possono aggravare i sintomi già esistenti, anche se variano da persona a persona. Tra questi:

  • Certi cibi e bevande (specialmente latticini, noci, crostacei e alcool)
  • Allergeni (acari della polvere, polline e / o polvere)
  • Formaldeide
  • Detersivi
  • Stress
  • Insonnia
  • Sudorazione
  • Fumo da sigaretta

Leggi di più sui fattori che influiscono sulla pelle.

Donna con lo sguardo abbassato, che appare stressata - con le mani che si toccano la fronte
Ci sono diversi fattori, come lo stress e l'insonnia, per nominarne alcuni, che possono peggiorare i sintomi della Dermatite Atopica.
SOLUZIONI

Controllare i sintomi della Dermatite Atopica

Nonostante non ci sia una cura risolutiva per la Dermatite Atopica, i sintomi possono essere tenuti sotto controllo grazie a una gestione attenta e costante.

Emollienti: lozioni, creme e detergenti specifici

Gli Emollienti sono la chiave per la cura della pelle e dovrebbero essere utilizzati ogni giorno, indipendentemente dal fatto che il soggetto si trovi in una fase attiva o inattiva. Gli emollienti includono lozioni, creme per il viso, unguenti e prodotti bagno / doccia che idratano la pelle mantenendola elastica e protetta dagli agenti irritanti. Una buona idratazione della pelle aiuta anche a prevenire il prurito e a ridurre la frequenza delle riacutizzazioni.

Il ruolo degli emollienti è di prevenire lo scatenamento delle fasi acute della Dermatite Atopica. Sono anche conosciuti come trattamento base.

La linea Eucerin AtopiControl è stata appositamente sviluppata per controllare i sintomi della dermatite atopica sia nelle fasi acute sia in quelle di remissione.

All'interno della linea AtopiControl puoi trovare:

  • Olio Detergente: da utilizzare con regolarità per lenire la pelle durante il bagno o la doccia.
  • Emulsione Corpo: da utilizzare dopo la doccia per idratare adeguatamente la pelle atopica.
  • Crema Fasi Acute: spezza il ciclo acuto della dermatite atopica e agisce per lenire il prurito.
  • Spray Anti-Prurito: dona un sollievo immediato al prurito causato dalla dermatite atopica.
  • Crema Viso: una crema specifica per trattare la dermatite atopica sul viso.
  • Crema Zone Specifiche: per trattare la pelle atopica in zone specifiche, come gomiti e ginocchia.
Donna che si rilassa nella schiuma da bagno
Si raccomanda l'utilizzo di additivi per il bagno per idratare al meglio la pelle.
Donna che applica la crema sulla guancia sinistra
Gli Ingredienti chiave di prodotti emollienti possono includere:

Gli ingredienti chiave degli emollienti possono includere:

  • Gli acidi grassi Omega 6 provenienti da olio di enotera e olio di semi d’uva. Questi acidi leniscono e nutrono la pelle danneggiata reintegrando la naturale barriera protettiva della pelle.
  • Licocalcone A (estratto della radice di liquirizia) è un anti infiammatorio naturale e un anti ossidante che riduce gli arrossamenti e lenisce le infiammazioni.

Trattamenti dermatologici

I trattamenti medicinali, come gli unguenti topici  combattono i  sintomi delle infiammazioni  e aiutano a ridurre infiammazioni e prurito.

I Corticosteroidi sono molto efficaci e agiscono rapidamente nell’alleviare il prurito, anche in casi di grave riacutizzazione. Tuttavia non è un trattamento che si può continuare a lungo termine poiché può dare effetti collaterali negativi. Inoltre, non può essere applicato su grandi zone e perde la sua efficacia se viene utilizzato con continuità.

Donna che si applica la crema sul mento
Quando si necessita di un sollievo rapido e immediato si può ricorrere all'utilizzo dei cortisonici. Non si raccomanda l'uso prolungato.

Trattamento personale quotidiano per la Dermatite Atopica del Viso

  • Stare in un ambiente fresco, soprattutto durante la notte, può essere utile per evitare la sudorazione che provoca irritazione e prurito.
  • E' meglio conservare in frigorifero i prodotti base per il trattamento della pelle poiché l'applicazione delle creme e lozioni fresche offre sollievo dal prurito.
  • Il Make-up può essere applicato, ma è meglio utilizzare prodotti adatti alla pelle sensibile. 
  • Tenere un diario con il monitoraggio dei sintomi, per capire cosa influenza il benessere della pelle
  • Le destinazioni delle vacanze in località con clima terapeutico, come il Mare del Nord, l'Oceano Atlantico, il Mar Morto, il Mar Mediterraneo o l'alta montagna possono essere d'aiuto.
  • Gli esercizi di relax come lo yoga e la meditazione possono aiutare a ridurre lo stress – uno dei fattori che possono influire sulla Dermatite Atopica del Viso
  • Quando il prurito si manifesta è meglio accarezzare la pelle anziché grattarla. Sfregare leggermente la pelle lenisce il fastidio del prurito senza danneggiarla. Dopo la doccia inoltre, si consiglia di tamponare la pelle con un asciugamano morbido e di applicare immediatamente una lozione o una crema.
  • Si consiglia di tagliare e limare le unghie dei bambini per evitare che grattandosi possano provocarsi delle infezioni.
  • Evitare irritazioni causate dall’utilizzo di spugne troppo dure.

Donna che scrive qualcosa sul suo blocco di appunti
Prova a gestire la tua cura quotidiana prendendo degli appunti.
Donna che si rilassa con i dischetti di cotone sugli occhi
Da un punto di vista olistico: cerca di evitare lo stress e rilassati (per esempio utilizzando dischetti di cotone) - lo stress può innescare i sintomi della Dermatite Atopica.

Parla con il tuo dermatologo, con il tuo farmacista o il tuo dottore di fiducia per capire qual è il percorso migliore da intraprendere nell’affrontare questa malattia.

Iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti alla nostra newsletter per godere di vantaggi esclusivi. Ti aggiorneremo regolarmente riguardo novità, offerte speciali, test di prodotto, concorsi e consigli sulla pelle. Registrati gratuitamente!

  • Novità e consigli sulla pelle
  • Offerte esclusive
  • Concorsi e test di prodotto

Video-Consulenza

Con la nostra video-consulenza interattiva potrai scoprire i prodotti Eucerin più adatti al tuo tipo di pelle.
Inizia la video-consulenza

Contattaci via email

Hai domande, idee o suggerimenti per noi? Compila il form e contattaci!
Compila il form