Dermatite Atopica sul viso Riconoscere e affrontare i sintomi delle fasi Acute della Dermatite Atopica del viso

La Dermatite Atopica è una malattia della pelle molto comune che colpisce il viso e il corpo, a causa della quale la pelle risulta costantemente secca ed irritabile. I soggetti affetti riportano l'alternarsi di due fasi. Una fase di remissione (che chiamano "intervallo"), in cui la pelle del viso è secca ed irritabile, ma i sintomi possono essere tenuti sotto controllo, ed una fase acuta, detta anche "infiammazione", in cui la pelle risulta infiammata e pruriginosa. Durante una fase acuta, può essere utile seguire una routine di bellezza più intensa, usando prodotti dermocosmetici e/o trattamenti farmacologici.

SEGNI & SINTOMI

Che cos'è la Dermatite Atopica?

La dermatite Atopica (conosciuta anche come Eczema Atopico) è una patologia cutanea cronica che colpisce la pelle del viso e del corpo di neonati, bambini ed adulti. È caratterizzata da disidratazione, irritazione e prurito e, durante questa malattia, la pelle  si inspessisce e si screpola, talvolta manifestando anche leggere emorragie. Non esiste una vera e propria causa che porti alla Dermatite Atopica sebbene chi soffre di questa malattia manifesti una mancanza di idratazione oltre che un disturbo del metabolismo degli acidi grassi che porta a un mal funzionamento della barriera cutanea.

Circa il 10% della popolazione mondiale ( il 10 – 20 % dei bambini e il 2 – 5 % degli adulti ne sono affetti) e i casi stanno aumentando. Negli ultimi 30 anni, i casi sono aumentati del 200 – 300 %.

I bambini e i neonati sono i soggetti più colpiti. Il 90% dei pazienti ha mostrato sintomi prima del compimento dei 5 anni e l'80% prima dei 2 anni. L'evidenza suggerisce che la malattia si diffonde prevalentemente tra soggetti di sesso femminile e soprattutto nel mondo occidentale.

La Dermatite Atopica si presenta in due fasi: Cronica ( detta anche Fase di remissione) e Acuta (conosciuta anche come dermatite infiammatoria).

Durante la fase Cronica o di remissione, la pelle può risultare secca o molto secca, irritabile, di colore che passa dal roseo al rosso e, sull’area interessata - spesso le guance, il cuoio capelluto, la fronte, il contorno occhi e dietro le orecchie - possono presentarsi piccole lesioni cicatrizzate.

La fase più dolorosa, sia fisicamente che psicologicamente, è la fase acuta, durante la quale i soggetti colpiti manifestano prurito, leggero o intenso, e la pelle, che può presentare lievi o gravi arrossamenti, è gonfia, desquamata e soggetta persino a lievi emorragie.

Immagine della pelle con i sintomi della Dermatite Atopica
1. Un malfunzionamento nella barriera cutanea può facilitare il passaggio di agenti esterni e microorganismi. 2. Attivazione delle cellule immunitarie, infiammazione 3. Prurito
Pelle che appare rossa e screpolata
Durante la fase Cronica della Dermatite Atopica, la pelle potrebbe mostrarsi disidratata, lievemente screpolata, tra il rosa e rosso.

Se non sei sicuro di quali siano i tuoi sintomi rivolgiti a un medico specialista.

CAUSE & FATTORI SCATENANTI

Potenziali cause e fattori scatenanti della Dermatite Atopica

Non esiste una vera e propria causa per questa malattia benché i fattori che portano al manifestarsi della Dermatite Atopica siano diversi.

Per esempio:

  • È dimostrato che esistono collegamenti tra la Dermatite Atopica, la febbre da fieno e l'asma, e i dati raccolti mostrano che se uno o entrambi i genitori, soffrono di una di queste patologie, anche loro figli hanno una maggiore probabilità di sviluppare la malattia. Infatti, se entrambi i genitori hanno la dermatite atopica, i figli hanno una probabilità del 60 - 80% di ereditare la malattia. I figli ereditano la carenza di filaggrine dai genitori e hanno di conseguenza una carenza naturale di idratazione della pelle.
  • L'area geografica può giocare un ruolo determinante nello svilupparsi della malattia. La Dermatite Atopica infatti, si manifesta prevalentemente nel mondo occidentale e i casi sono significativamente più alti nelle città rispetto alle zone di campagna. Anche i climi particolarmente freddi sembrano aumentare il rischio. Per esempio, i bambini di origine giamaicana che vivono a Londra hanno il doppio delle probabilità di sviluppare la dermatite atopica rispetto agli stessi bambini che vivono in Giamaica.
  • E' stato dimostrato che c'è una relazione diretta fra l'età della madre quando partorisce il figlio e il rischio del bambino di avere la dermatite atopica – più è vecchia la madre, maggiori sono le probabilità.
Donna che si soffia il naso
Se i genitori soffrono di raffreddore da fieno o asma i figli hanno una maggiore probabilità di sviluppare la malattia.
Automobili nel traffico
Il posto dove si vive e le condizioni geografiche possono giocare un ruolo rilevante nello sviluppo della Dermatite Atopica.

Questi fattori patogenetici portano alla secchezza cutanea e a un disturbo della funzione della barriera cutanea.

Quando i soggetti colpiti si grattano, danneggiano la barriera cutanea favorendo la formazione di un ambiente adatto ai batteri e alle influenze derivanti dall'ambiente come irritanti, allergeni e inquinamento.

Il ciclo della Pelle Atopica (conosciuto anche come il Ciclo del Prurito-Grattamento)
FATTORI CONTRIBUENTI

ULTERIORI FATTORI CONTRIBUENTI

Ci sono diversi tessuti o prodotti chimici che possono aggravare i sintomi già esistenti, tra questi:

  • Tessuti  o materiali (lana e nylon in particolare) 
  • alcuni cibi – latticini, noci, crostacei, ecc.
  • bevande alcoliche
  • allergie agli acari della polvere di casa, al polline o alla polvere 
  • detergenti 
  • formaldeide
  • fumo da sigaretta

Così come fattori di tipo psicologico possono avere degli effetti sui sintomi del soggetto colpito, per esempio:

  • stress
  • insonnia
  • sudore

Leggi di più sui fattori che influiscono sulla pelle.

Donna che beve un bicchiere di vino rosso
Bere bevande alcoliche può scatenare i sintomi della Dermatite Atopica
Donna in posizione di meditazione - con una mano sulla fronte
Lo stress può scatenare i sintomi della Dermatite Atopica.
SOLUZIONI

Tenere sotto controllo i sintomi della Dermatite Atopica durante una fase acuta

Nonostante non ci sia una cura per la Dermatite Atopica, i sintomi delle fasi acute e delle fasi di remissione possono essere tenuti sotto controllo grazie a una gestione attenta e costante.

Emollienti

Durante la fase di remissione, gli Emollienti dovrebbero essere utilizzati ogni giorno.
Gli emollienti includono lozioni, creme per il viso, unguenti e prodotti bagno / doccia che idratano la pelle mantenendola elastica e protetta dagli agenti irritanti. Una buona idratazione della pelle aiuta anche a prevenire il prurito e a ridurre la frequenza delle riacutizzazioni. La pelle idratata inoltre è meno pruriginosa ed è meno probabile che la barriera cutanea subisca danni a causa del grattarsi.

Gli ingredienti che spesso si trovano all'interno dei prodotti emollienti possono includere:

  • Gli acidi grassi Omega 6 provenienti da olio di enotera e olio di semi d’uva. Questi acidi leniscono e nutrono la pelle danneggiata reintegrando la naturale barriera protettiva della pelle.
  • Licochalcone A (un estratto della radice di liquirizia) è un anti infiammatorio naturale e un anti ossidante che riduce gli arrossamenti e lenisce le infiammazioni.

Trattamento attivo

Durante la fase acuta, sono necessarie cure rivolte a ridurre infiammazioni e prurito.
I prodotti farmaceutici contengono spesso idrocortisone, e sono molto efficaci e agiscono rapidamente nell’alleviare il prurito, anche in casi di grave riacutizzazione. Tuttavia i corticosteroidi non sono una soluzione da usare per un periodo di tempo prolungato - in particolare sui neonati e i bambini  - poichè questo potrebbe assottigliare la pelle. Inoltre non si possono applicare su grandi aree cutanee e la sua efficacia diminuisce con l'uso continuo.

È clinicamente dimostrato che le proprietà curative di Eucerin AtopiControl Crema Fasi Acute migliorano l’aspetto della pelle durante le fasi di riacutizzazione e aiuta a ridurre l'uso dell'idrocortisone durante le fasi infiammatorie. AtopiControl Crema Fasi Acute non è un prodotto farmaceutico e non intende sostituirsi ad esso.

Viene comunemente utilizzato come prodotto di cura aggiuntiva agli emollienti mentre Eucerin AtopiControl Spray anti prurito allevia immediatamente il prurito in adulti e bambini di età superiore ai tre anni.

Medico con uno stetoscopio intorno al collo, che sta scrivendo qualcosa
l consiglio dello specialista è fondamentale durante le fasi acute.
Donna che si tocca il viso con la mano
E' possibile usare l'idrocortisone per alleviare i sintomi acuti della Dermatite Atopica. L'uso per un periodo prolungato però non è consigliato, poiché i corticosteroide possono assottigliare la pelle.

Cura quotidiana della Dermatite Atopica del Viso

I soggetti colpiti dalla Dermatite Atopica possono inoltre apportare qualche cambiamento nel loro stile di vita per cercare di alleviare il loro disagio.

Per esempio:

  • Stare in un ambiente fresco, soprattutto durante la notte , può essere utile per evitare la sudorazione che provoca irritazione e prurito.
  • Tenere creme e pomate in frigorifero poichè gli emollienti freschi offrono un sollievo ulteriore al prurito.
  • Tenere un diario con il monitoraggio dei sintomi, per capire cosa influenza il benessere della pelle.
  • Trascorrere le vacanze in località con clima adatto, come il Mare del Nord, l'Oceano Atlantico, il Mar Morto, il Mar Mediterraneo o l'alta montagna.
  • Esercizi di rilassamento come lo yoga e la meditazione possono ridurre lo stress
  • Quando il prurito si manifesta è meglio accarezzare la pelle anziché grattarla. Sfregare leggermente la pelle lenisce il fastidio del prurito senza danneggiarla.
  • Si consiglia di tagliare le unghie dei bambini per evitare che grattandosi possano provocarsi delle infezioni.
  • Indossare guanti di cotone durante la notte per evitare di graffiarsi la faccia durante il sonno.
  • Fare la doccia anziché il bagno, mantenere la temperatura sotto i 32° e non esagerare con le docce.
  • Dopo la doccia si consiglia di tamponare la pelle con un asciugamano morbido e di applicare immediatamente una lozione o una crema.   .´
  • Evitare irritazioni causate dall’utilizzo di spugne troppo dure.
Donna che scrie qualcosa in un blocco di appunti
Cerca di organizzare la tua via - annotare i momenti in cui si manifestano i sintomi e le circostanze potrebbe aiutarti a evitare i fattori scatenanti.
Donna che fa la doccia
Si raccomanda di fare la doccia piuttosto che il bagno - e di mantenere la temperatura dell'acqua sotto i 32°

Parla con il tuo medico o dermatologo per capire qual è il percorso migliore da intraprendere nell’affrontare questa malattia.

Iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti alla nostra newsletter per godere di vantaggi esclusivi. Ti aggiorneremo regolarmente riguardo novità, offerte speciali, test di prodotto, concorsi e consigli sulla pelle. Registrati gratuitamente!

  • Novità e consigli sulla pelle
  • Offerte esclusive
  • Concorsi e test di prodotto