Schiena di donna

Pelle sensibile del corpo Capirne la cause, e come proteggerla

La pelle del corpo può diventare sensibile per molti motivi, dai fattori ambientali come gli sbalzi di temperatura alle cause interne come i cambiamenti ormonali. Mentre alcune persone sono predisposte alla comparsa di questa condizione, tuttavia è molto imprevedibile, e può manifestarsi in qualsiasi momento della vita di una persona. Può anche presentarsi in qualsiasi parte del corpo, ed è importante capire che la ""pelle sensibile"" non è anormale e nemmeno una malattia.

Mentre non esiste una vera e propria cura, si può tenere sotto controllo e ridurne i sintomi semplicemente conoscendola. E' possibile trattarla efficacemente, basta capire il suo 'linguaggio' e conoscerne le cause e gli stimoli che la possono far peggiorare.


SEGNI & SINTOMI

Come riconoscere la pelle sensibile del corpo

La morbidezza e l'elasticità della pelle sana vengono mantenute dalla sua naturale funzione barriera, che protegge dagli agenti esterni e limita la perdita di acqua in eccesso. Un livello leggermente acido è ottimale per la funzione barriera, che protegge sia dalla desquamazione o perdita della pelle morta che dai fattori di stress come l'inquinamento, i batteri e gli allergeni.


I sintomi che compaiono comprendono:

  • desquamazioni
  • arrossamento
  • gonfiore
  • ruvidezza

accompagnati da sensazioni invisibili come:

  • prurito
  • pizzicore
  • bruciore
  • sensazione di tensione
Donna che indossa un reggiseno, che si tocca il braccio destro
La pelle sana ha una naturale funzione barriera che limita la perdita di acqua e protegge gli strati sottostanti dagli agenti irritanti.

Se i sintomi non vengono adeguatamente trattati, la pelle potrebbe diventare screpolata e avere addirittura dei tagli in qualsiasi parte del corpo. Anche le aree di pelle più ampie come le braccia, le gambe, il décolleté, le spalle, i gomiti, i polpacci e le ginocchia possono essere soggetti e la sensibilità cutanea può essere scatenata da docce calde, prodotti per il corpo aggressivi, esposizione al sole, sudorazione durante l'attività sportiva o aria condizionata.

Alcune zone sono più soggette a questa condizione. Fra queste c'è la parte superiore delle mani, dove una diminuzione delle secrezioni necessarie per mantenere la funzione barriera della pelle significa che sono meno protette dalle aggressioni esterne. Lavaggi regolari con saponi alcalini minacciano significativamente il loro livello di pH naturale. Una funzione barriera danneggiata può portare anche alla comparsa di reazioni sensibilizzanti che causano la dermatite da contatto, un'infiammazione che compare sotto forma di vesciche, secchezza cutanea e screpolature.

Il cuoio capelluto è spesso incline alla sensibilità, con il 60% circa di donne e il 40% di uomini che ne presentano i sintomi fra cui il rossore, la tensione e il prurito. C'è una sempre maggiore evidenza che la sensibilità del cuoio capelluto porti a microinfiammazioni. Scopri di più sui sintomi e le cause di un cuoio capelluto sensibile.

La pelle delle parti intime è diversa dalle altre parti del corpo e ha diverse barriere che la proteggono. Se queste vengono danneggiate, per esempio con la detersione eccessiva, la pelle può diventare incline al prurito, ad un senso di disagio e anche alle infezioni.

I cambiamenti dovuti all'estensione della pelle – a causa della gravidanza, dell'aumento di peso o dei picchi di crescita – può portare alle smagliature, che sono anche molto sensibili e si irritano facilmente Queste compaiono più frequentemente sul seno, sull'addome e nella parte superiore delle cosce. Leggi di più sulla pelle delle diverse parti del corpo.


Due mani di donna che si toccano l
La parte superiore delle mani ha una funzione barriera danneggiata e quindi tende ad essere sensibile
Donna che si controlla il cuoio capelluto
Secondo le stime, circa il 60% delle donne soffre di sensibilità del cuoio capelluto.

Altre condizioni della pelle presentano sintomi simili, tuttavia le loro cause - e soluzioni - sono diverse.

Le allergie solari possono far diventare la pelle rossa e pruriginosa. Tuttavia è probabile che questi sintomi siano accompagnati anche da vesciche, pustole ed eruzioni cutanee. Le aree più colpite tendono ad essere la parte sottostante delle braccia, i palmi delle mani ed il petto. Queste allergie, che comprendono l'Eruzione Polimorfa alla Luce (ELP), sono relativamente comuni e possono essere scatenati dai raggi UV. Anche lo schermo solare potrebbe essere una delle cause. Leggi di più sulla EPL e altre allergie solari.

La pelle disidratata è fondamentalmente una pelle sana alla quale manca l'idratazione a causa di una diminuzione di Acquaporine o di canali a base di proteine, che controllano il trasporto dell'acqua dentro e fuori dalle cellule. Eè stato dimostrato in vitro che si possono creare nuove Acquaporine con il Gluco-glicerolo, un ingrediente attivo.

La pelle secca può avere diversi sintomi, dalla ruvidezza alla desquamazione e al rossore. Di solito è accompagnata da prurito intenso. Come nel caso della pelle sensibile, anche la pelle secca può comparire in qualsiasi parte del corpo, ma colpisce prevalentemente mani, piedi, ginocchia e gomiti. E' causata da una mancanza di sostanze che legano l'acqua o ‘fattori di idratazione naturali’ (NMF), soprattutto l'urea.

Dehydrated and dry skin can also become sensitive, as can other skin conditions and diseases.

Donna che si tocca il petto con la mano
Il petto tende a sviluppare allergie solari e può diventare rosso e pruriginoso
Donna che si applica la crema sulla gamba destra
E' stato dimostrato in vitro che si possono creare nuove Acquaporine con il Glucoglicerolo, un ingrediente attivo.

Se hai dubbi sulla condizione della tua pelle, il nostro test sulla pelle potrebbe aiutarti. O consulta il tuo medico o il dermatologo per una diagnosi formale.

CAUSE & FATTORI SCATENANTI

Che cosa causa la sensibilità della pelle del corpo?

I sistemi protettivi naturali

La pelle ha una serie di sistemi naturali che la proteggono e la mantengono sana. Sulla sua superficie c'è un film idrolipidico composto da acqua, acidi grassi e lipidi. Questo ha un pH 5 circa, che è leggermente acido, e che la protegge dalle invasioni microbiche e dalle aggressioni delle sostanze alcaline, per esempio dai saponi. Neutralizza le sostanze alcaline usando le cosiddette sostanze tampone, che garantiscono il ripristino ed il mantenimento dell'equilibrio acido-base.

Il film idrolipidico riveste los trato superiore dell'epidermide, conosciuto come strato corneo o stratum corneum. Questo è composto da lipidi e cellule, che insieme formano una barriera permeabile. Ha anche in media un  pH che favorisce:  

  • la normale desquamazione della pelle
  • la formazione della barriera
  • il funzionamento ottimale degli enzimi della pelle.

Tutti questi sistemi dipendono dall'attività enzimatica, che accelera le reazioni biochimiche, mantenendo la pelle liscia ed idratata, e proteggendola dagli agenti irritanti. Nella pelle sensibile però questa attività viene inibita, e questo porta ad una perdita di acqua in eccesso e alla penetrazione delle sostanze irritanti attraverso la pelle stessa.

Illustrazione grafica della pelle e del suo strato corneo
Lo strato corneo (stratum corneum) costituisce lo strato superiore dell'epidermide e protegge il corpo dalle sostanze esterne.

Questo in particolare è il caso in cui la pelle è più sottile che in altre parti del corpo, per esempio sulla parte superiore delle mani. Una quantità ridotta di ghiandole sebacee produce meno sudore e lipidi che costituiscono il film idrolipidico. L'esposizione ad un'ampia serie di stimoli significa che le mani si possono disidratare molto velocemente e diventare molto sensibili.

Anche la pelle delle parti intime è diversa al resto del corpo. Ha un mantello acido più protettivo, con un valore di pH che varia fra 3.5 e 5, prima della menopausa. Questo valore viene mantenuto da una serie di batteri benefici conosciuti come Lactobacilli, che inibiscono la proliferazione dei germi patogeni producendo Acido Lattico. Una variazione nei livelli di pH può avere come conseguenza irritazioni, prurito, una sensazione di bruciore e infezioni.


Donna nuda che si copre le parti intime con entrambe le mani
La pelle delle parti intime ha un valore di pH diverso dal resto del corpo.

Cause interne della pelle del corpo sensibile

  • Mentre la pelle sensibile può manifestarsi a qualsiasi età, è particolarmente frequente nell'infanzia e nell'età anziana. In entrambe queste fasi della vita la pelle è più sottile e la funzione barriera meno efficace, e questo può portare ad un danneggiamento del pH e ad un aumento della perdita di acqua. La pelle dei bambini è particolarmente incline a diventare sensibile in corrispondenza delle pieghe, e intorno alle parti intime. Leggi di più sulla pelle nelle diverse età.
  • I cambiamenti ormonali dovuti al ciclo mestruale, alla gravidanza, alla pubertà e alla menopausa possono influire sulla resistenza della pelle agli agenti irritanti. In gravidanza, per esempio, è frequente che si formino le smagliature, che diventano rosse e dolenti.
  • Le diverse condizioni della pelle possono essere accompagnate dalla sensibilità agli agenti irritanti, fra cui l'eczema atopico e la pelle secca.
  • Allo stesso modo è probabile che alcune persone che soffrono di allergie di tipo I presentino la pelle sensibile, a causa della penetrazione dei pollini attraverso la pelle.

Donna incinta che si tiene la pancia
I cambiamenti ormonali possono influire sulla resistenza della pelle agli agenti irritanti.
Donna che si gratta la gamba sinistra
Le docce o i bagni troppo frequenti possono rendere ancora più secca la vulnerabile funzione barriera della pelle sensibile

Cause esterne della pelle sensibile del corpo

  • L'esposizione ad ambienti con bassa umidità e aria fredda stimola il corpo a conservare il calore costringendo i vasi sanguigni della pelle, privandola dell'idratazione necessaria. La pelle può facilmente diventare secca e desquamata.
  • Le temperature elevate e l'umidità causano un aumento della sudorazione del corpo, che evapora disidratando la pelle.
  • I radicali liberi creati dai raggi UV, dall'ozono e dall'inquinamento ambientale si sono rivelati responsabili di indebolire le difese naturali della pelle, causandone la disidratazione e facendola diventare disidrata. Scopri di più sui fattori che agiscono sulla pelle.
  • I trattamenti farmacologici come la radioterapia e gli antibiotici possono rendere la pelle sensibile, e questi ultimi danneggiano i batteri benefici come i Lactobacilli.
  • I saponi e i tensioattivi tradizionali rimuovono non solo le particelle lipofiliche di sporco, ma anche importanti lipidi che proteggono la pelle, causando uno squilibrio dei livelli di pH e le irritazioni cutanee.

Donna che indossa abiti invernali
Il clima freddo può danneggiare il film idrolipidico della pelle e perciò può scatenare la sensibilità cutanea.
Mano di donna che tiene una compressa davanti alla bocca
Alcuni farmaci possono rendere la pelle più sensibile nonostante questa sia una situazione solitamente temporanea.
FATTORI CONCATENATI

Gli stimoli che aumentano la sensibilità cutanea

Oltre ai fattori scatenanti che causano la sensibilità cutanea, ci sono molti stimoli che possono esacerbare questa condizione. Ciò può rendere difficile isolare un singolo fattore determinante alla base di un episodio.


I tessuti stretti e sintetici possono causare un aumento della sudorazione, portando ad una perdita eccessiva di acqua, soprattutto nelle parti intime.

Le mani in particolare possono entrare in contatto con una serie di sostanze chimiche sia sul lavoro che a casa. Le parrucchiere, i muratori e gli operai delle aziende, per esempio, possono venire a contatto con acidi, alcali e solventi nelle loro attività quotidiane.

L'uso regolare di prodotti idratanti e detergenti con pH alcalino sovraccarica la capacità della pelle di neutralizzare, rendendola sensibile agli agenti irritanti e alle infezioni. Gli agenti attivi in superficie (tensioattivi) come il sodio laurilsolfato possono danneggiare le strutture delle cellule cornee e anche la permeabilità di barriera. Di conseguenza, la pelle può disidratarsi.

Il contatto prolungato con l'acqua aumenta anche la permeabilità della pelle sana di dieci volte, attraverso la perdita dei fattori di idratazione naturali (NMF) della pelle e dei lipidi di superficie.

In alcuni casi, la frizione può aumentare la sensibilità attraverso la perdita dei lipidi di superficie. Questa può variare dallo sfregamento della pelle con un asciugamano per asciugarla all'uso di scrub e di spugna vegetale.


Donna che indossa un maglione di lana
Alcuni tessuti, come la lana, possono far sudare la pelle, provocando una perdita di acqua eccessiva.
Parrucchiera che sta lavorando e che tiene in mano un pettine.
L'esposizione eccessiva a certe sostanze chimiche può esacerbare i sintomi della pelle sensibile.
SOLUZIONI

Aiutare la pelle a difendersi

Nella pelle sensibile l'attività enzimatica viene spesso inibita, e questo porta ad una funzione barriera danneggiata. La ricerca ha dimostrato che una quantità di ingredienti di origine naturale possono aiutare a stimolare gli enzimi a proteggere di nuovo il corpo. Fra questi ci sono:

  • il Dexpantenolo, un derivato della Vitamina B, che stimola la rigenerazione della pelle. Rafforza la naturale funzione di protezione della pelle per mantenerla sana e resistente. Questa sostanza attiva è conosciuta anche per la sua capacità di aiutare ad accelerare il processo di guarigione e rinnovamento cutaneo. Si sa che con determinate concentrazioni questo ingrediente attivo aiuta ad accelerare il processo di autoguarigione e di rigenerazione della pelle.
  • la Glicerina, che assorbe e lega l'acqua, aiutando ad idratare la pelle.
  • il Tampone Citrato pH5 Citrate Buffer ripristina i naturali livelli di pH della pelle. Di conseguenza le attività enzimatiche della pelle possono ritornare normali e si può ripristinarne l'equilibrio.

Gli oli vegetali naturali e puri come l'olio di Mandorla e di Jojoba contengono Acido Linoleico, un acido grasso insaturo che rafforza la naturale funzione barriera della pelle. Se applicati con un massaggio regolare, possono aiutare a stimolare la circolazione sanguigna e a migliorare l'elasticità della pelle.

Proteggere la pelle dai raggi del sole può aiutare a ridurre la sensibilità cutanea. E' meglio evitare completamente il sole fra le 11 del mattino e le 3 del pomeriggio, ed indossare indumenti protettivi. Questo in particolare è il caso dei bambini di età inferiore ai 3 anni. Scegli uno schermo solare che non contiene ingredienti irritanti, come i profumi, e applicalo generosamente 30 minuti prima di andare fuori, poi riapplicalo ogni due ore.

Adatta le tue abitudini quotidiani di detersione limitando il tempo trascorso sotto la doccia o nella vasca da bagno e usa acqua tiepida piuttosto che calda: Evita gli scrub del corpo e tampona, piuttosto che sfregare, per asciugare la pelle.

Scegli indumenti fatti di tessuti naturali, piuttosto che sintetici. Questo è particolarmente importante per prevenire le infezioni batteriche delle parti intime.

Coprirsi può anche aiutare le mani a rimanere protette dalle sostanze nocive - pensa di usare i guanti quando vieni a contatto con i tensioattivi, i detergenti e le altre sostanze irritanti.

Le ricerche indicano che una dieta varia, ricca di cibi antiossidanti, può aiutare a mantenere la pelle sana. Questa potrebbe comprendere frutta e verdura gialla e arancione, verdura a foglia verde, pesce – soprattutto salmone, e noci. Leggi di più sui fattori che influiscono sulla pelle.


Madre che sta applicando la crema solare sul braccio di suo figlio
Usa sempre uno schermo solare formulato per la pelle sensibile.
Donna avvolta in un asciugamano
Tampona delicatamente la pelle per asciugarla dopo la doccia, per prevenire ulteriori danni alla barriera cutanea

Donare sollievo e ridurre la sensibilità cutanea sul corpo

Prevenire la ripetizione

La pelle sensibile è imprevedibile e questo vuol dire che in molti casi trovare le soluzioni significa più fare prevenzione che curare.


Scegliere i giusti prodotti per la pelle

Quando scegli i detergenti, le creme idratanti e gli altro prodotti per la pelle sensibile, è importante evitare quelli che contengono ingredienti irritanti come i coloranti. Oltre a questo però un prodotto, per essere veramente efficace, non deve agire solo sulla superficie della pelle, ma anche sotto. In caso di pelle sensibile, bisogna anche tenere in considerazione i prodotti che hanno comprovati effetti duraturi.

Come prevenzione può essere utile usare un detergente molto delicato per le docce frequenti seguito da una crema o olio per uso quotidiano della linea Eucerin Pelle Sensibile, tutti prodotti che combinano ingredienti attivi come il Dexpantenolo e la Glicerina per aiutare ad attivare le difese naturali della pelle.

Per un cuoio capelluto sensibile scegli uno shampoo delicato che contiene tensioattivi extra delicati come Eucerin DermoCapillaire ph5 Shampoo Delicato.

Donna che si applica la crema sulla gamba destra
Cercare gli ingredienti attivi come il Dexpantenolo e la Glicerina, che agiscono entrambi sotto la superficie della pelle
Eucerin Balsamo Dermoprotettivo sotto la doccia deve essere applicato sulla pelle bagnata, mentre si è ancora sotto la doccia.

Iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti alla nostra newsletter per godere di vantaggi esclusivi. Ti aggiorneremo regolarmente riguardo novità, offerte speciali, test di prodotto, concorsi e consigli sulla pelle. Registrati gratuitamente!

  • Novità e consigli sulla pelle
  • Offerte esclusive
  • Concorsi e test di prodotto

Video-Consulenza

Con la nostra video-consulenza interattiva potrai scoprire i prodotti Eucerin più adatti al tuo tipo di pelle.
Inizia la video-consulenza

Contattaci via email

Hai domande, idee o suggerimenti per noi? Compila il form e contattaci!
Compila il form