Acne da stress: come riconoscerlo e ridurre le imperfezioni

Mostra di più

Acne da stress: cause e consigli per ridurre le imperfezioni

Lo stress può causare o scatenare brufoli e acne

La pelle è il nostro organo più esteso ed è uno specchio del nostro benessere fisico e mentale. Quando siamo stressati anche la nostra epidermide lo è e questo può scatenare brufoli e acne. Il dibattito sulla relazione che intercorre tra stress e acne è ancora aperto, i medici non sono del tutto concordi, ma una cosa è certa: ridurre le situazioni stressanti è un toccasana per corpo, mente e pelle.

In questo articolo vediamo qual è l'impatto che lo stress psicologico, sia nella vita personale che professionale, può avere in generale sul nostro corpo e in particolare sulla nostra epidermide. Scopriamo la relazione fra lo stress e l'acne, come questa potrebbe causare o esacerbare le impurità e quali sono i suggerimenti da provare per ridurre lo stress e minimizzare il suo impatto sulla pelle.

 

Che cos’è lo stress e come si sviluppa

Lo stress è una questione molto personale: per alcuni rappresenta uno stimolo, per altri una pressione1. E, quando si è sotto pressione, le persone reagiscono in modo diverso: alcuni vanno in panico nell'affrontare piccoli problemi, mentre altri rimangono calmi davanti alle difficoltà più grandi.

C'è una differenza fra “stress buono” (eustress) e “stress negativo” (distress). Nelle situazioni di stress il corpo produce ormoni come l'adrenalina ed il cortisolo, la pressione sanguigna aumenta e il corpo entra in una modalità di allarme. Questo stato era fondamentale per la sopravvivenza dei nostri antenati, li aiutava a combattere o a fuggire di fronte alle avversità.

Lo stress oggigiorno, però, ha diverse cause. Fra queste ci sono: il sovraccarico psicologico, la frustrazione al lavoro, l'angoscia nella vita privata di una persona, i problemi con parenti e amici, la malattia. La pressione continua al miglioramento, le relazioni interpersonali difficili da portare avanti, l’omologarsi a stereotipi insani e poco realistici, sono motivo stress. E le conseguenze sono visibili: da anni, infatti, sta aumentando la percentuale di disordini psicologici che culminano nell'esaurimento2.

Lo stress può danneggiare il metabolismo: potresti avere disturbi del sonno, problemi di digestione, e potresti sentirti depresso, forse irritabile e non in equilibrio. E per molte persone non ci vuole molto tempo prima che gli effetti si mostrino sulla pelle: essa diventa pruriginosa con una tendenza al rossore e compaiono le impurità.

 

Che relazione c’è tra stress e acne

Lo stress da esame può causare un peggioramento dei sintomo dell'acne nello studente

Quando siamo stressati il corpo produce ormoni (come il cortisolo e gli androgeni adrenali), neuropeptidi (proteine nevose, come le endorfine e l'insulina) e citochine infiammatorie (piccole proteine che scatenano l'infiammazione), che influiscono sul comportamento delle ghiandole sebacee e possono aggravare l'acne1.

Numerose ricerche, molte delle quali si basano su questionari, suggeriscono che i pazienti con acne associano la loro condizione allo stress e fino all'80% di essi concorda che lo stress peggiora l'acne1. Inoltre, uno studio mostra che i pazienti con l'acne hanno riportato un lasso di tempo di due giorni fra un episodio di stress e l'esacerbazione della condizione1. 

Lo stress può anche indurre alcune persone a toccare le impurità facendo diffondere i batteri e causando più infiammazione, e così i sintomi dell'acne lieve possono peggiorare. Questo fenomeno è conosciuto come Acne Escoriata.
Gli studi hanno dimostrato, inoltre, che lo stress rallenta la guarigione delle ferite fino al 40%3 e che le impurità impiegano più tempo a guarire.

La ricerca condotta dalla Clinica Universitaria di Dermatologia della Scuola di Medicina dell'Università di Stanford rivela una relazione patogena (ovvero che causa una patologia) fra lo stress cronico e il peggioramento dell'acne4.

Quando salivano i livelli di stress degli studenti che hanno partecipato alla ricerca – vicino al periodo dell'esame e sotto una pressione acuta per una performance, insieme alla mancanza di sonno ovviamente associata e ai cambiamenti nelle abitudini alimentari  – aumentava l'intensità del dolore e si osservava un prolungamento significativo del processo di guarigione delle ferite. Oltre a ciò, peggiorava la condizione della pelle.

 

Come riconoscere l’acne da stress

Il relax può contribuire a calmare la pelle con tendenza acneica

È probabile che l'acne da ansia assuma la forma di una maggiore quantità di punti neri (comedoni chiusi), punti bianchi (comedoni aperti) e brufoli. In genere, i brufoli da stress possono colpire sia il viso che il corpo. Ma come capire se ci troviamo di fronte a impurità dovute a un periodo particolarmente intenso della nostra vita? 

• I brufoli da stress sono più piccoli rispetto alle classiche bolle sulla pelle e spuntano in quantità maggiore; 
• Non fanno discriminazione di età e sesso; 
• Sono per lo più concentrati nella zona della fronte, sotto gli zigomi e sul mento
• Fanno la loro comparsa in poco tempo e iniziano a scomparire quando siamo più calmi. 

Puoi scoprire di più sulla comparsa di questi diversi tipi di impurità nella sezione lo sviluppo dell'acne.
Ci sono molte forme diverse di acne e puoi leggere di più su di esse nella sezione i diversi tipi di acne.

Come eliminare l’acne da stress

Lo stress si riduce quando corpo, mente e anima sono in armonia

Per eliminare i tanto temuti brufoli da ansia, e prevenirli, la prima cosa da fare è ridurre lo stress. Più facile a dirsi che a farsi, ma una vita più rilassata ha molti benefici. Per esempio, circa 20 minuti di relax possono aiutare ad accelerare la guarigione delle ferite5 e aiutano a calmare il dolore. 

Ma cosa intendiamo quando parliamo di “relax”? È una cosa personale e l'idea di rilassamento, infatti, differisce da persona a persona. Alcuni di noi ritengono che ascoltare la musica calmi, altri hanno bisogno di totale silenzio per staccare la spina. Prima di conoscere quali sono i rimedi per trattare l’acne da ansia è necessario fare una distinzione tra relax fisico, emotivo e mentale: 

• Il relax fisico significa ridurre la tensione muscolare, così la pressione del sangue e il battito cardiaco diminuiscono e il respiro rallenta; 
• Il relax emotivo è una sensazione di sollievo e benessere e benessere, una pace e una serenità interiore; 
• Il relax mentale si manifesta quando c’è una ripresa dai processi mentali che causano ansia, con il risultato di sentirsi meno stressati e più ancorati alla realtà. 

Lo stress si manifesta quando uno di questi fattori non è in equilibrio. Chiaramente non sempre lo stress è negativo. Fa parte della vita. Un atleta, per esempio, non raggiungerà il suo obiettivo in uno stato di relax fisico, e lo stress mentale può essere anche un fattore stimolante per alcune persone e in alcune situazioni. Ma l’ansia costante e quotidiana non fa bene alla salute. È importante, quindi, raggiungere il giusto equilibrio relax fisico, emotivo e mentale per raggiungere una condizione di maggiore tranquillità.

 

Consigli per ridurre lo stress e curare l’acne

Se intorno a noi tutto sembra folle, se la vita corre velocemente e tutti pretendono qualcosa da noi nello stesso momento, non è facile rimanere tranquilli. La soluzione, però, esiste: ecco alcune tecniche di rilassamento e consigli utili che puoi provare per calmare l’ansia e ritrovare la serenità. 

Meditazione

Molte persone trovano che la meditazione sia la soluzione allo stress mentale nella vita quotidiana. La parola “meditazione” viene dal Latino “meditatio” e significa “pensare” o “essere immerso nel pensiero”. Meditare significa staccare la spina, ascoltarsi e concentrarsi sul proprio corpo e soprattutto sulla respirazione. È importante meditare in un luogo in cui ti senti davvero a tuo agio e farlo in totale pace e tranquillità. Questo è davvero un buon rimedio per i brufoli da stress.

Essere indulgenti con sé stessi

Come ti percepisci? Hai delle aspettative non realistiche su come gli altri ti vedono? Queste possono essere le domande giuste per assicurarti di non essere troppo dura con te stessa. Molti criticano i media perché presentano dei target di bellezza non realistici. È stressante sentire costantemente che non si è all'altezza di questi obiettivi − soprattutto se hai la pelle a tendenza acneica. 

Prova a ricordarti regolarmente che nessuno è perfetto. Concentrati sulle tue forze, godi delle cose positive e non fossilizzarti su quelle negative. Questo importante passaggio ti può rendere più felice, ti fa stare meglio con gli altri e riduce le possibilità di avere l'acne da stress.

 

Training autogeno

Il training è una tecnica che ti permette di controllare la respirazione e il battito cardiaco, nonché di rilassare il corpo con comandi verbali. Alcune volte è paragonato all'ipnosi, e comprende una serie di sei esercizi che richiedono tempo, pratica e impegno ma, una volta imparati, possono essere un modo efficace per rilassarsi profondamente, tenere sotto controllo lo stress cronico ed evitare le imperfezioni da stress.

Yoga

Lo yoga è una sana unione di riposo e movimento, che può avere un effetto positivo e calmante sul benessere fisico e mentale. Può anche avere dei benefici sulla tua pelle. Bastano solo un paio di esercizi quotidiani di yoga per raggiungere risultati strepitosi, e molte persone rimangono fedeli a questa tecnica per il resto della loro vita.

Recuperare il sonno ristoratore

Chiunque si sia sentito lunatico ed irritabile dopo una notte insonne sa quanto è importante un buon riposo notturno per il relax e l'equilibrio. Anche la tua pelle ha bisogno di dormire per riprendersi e rigenerarsi. Gli studi hanno dimostrato che dormire troppo poco può favorire le infiammazioni - una delle cause dell'acne5.

La quantità di ore di sonno necessarie dipende da ogni singolo individuo, ma di solito si considera ottimale dormire fra le sei e le otto ore. Ecco alcuni consigli per aiutarti a dormire meglio:

• Assicurati che la stanza sia completamente buia;
• La temperatura ideale è fra 15°C e 18°C;
• Usa la camera da letto solo per dormire: non lavorare, guardare la TV o giocare con il computer in camera da letto.

 

Rilassarsi sul lavoro

le tecniche calmanti aiutano a mantenere i brufoli da stress sotto controllo

Il mondo in cui lavoriamo sta diventando sempre più veloce e più complesso. Ci si aspetta che portiamo a termine più lavori in meno tempo e la pressione alla quale siamo sottoposti può essere considerevole. Ciò rende alcune persone infelici, frustrate e stressate e può causare le imperfezioni da stress. Prova ad eccellere nel tuo ruolo abbassando il livello di ansia. La chiave per la massima produttività e il minimo stress è pianificare la giornata in modo da avere una struttura da seguire. In più, prova a prenderti delle brevi pause durante le ore di lavoro per alleggerire la mente.

Regalarsi una giornata di benessere

Trova un rituale comodo che ti aiuti a ridurre lo stress e conceditelo ogni volta che la pressione su di te diventa eccessiva. Potrebbe essere un bagno rilassante con una maschera al viso seguita da una coccola, una gita in una SPA, una sauna o alle terme oppure dei massaggi regolari, Qualunque cosa sia, prenditi del tempo per il tuo corpo e la tua mente. Questo ti aiuterà ad alleviare la tensione, a rinvigorire lo spirito e ad evitare l'acne da stress.

Tenersi in forma

Tutti sappiamo come ci sentiamo bene dopo una lunga passeggiata o una corsa all'aria aperta: la nostra mente è attenta, il nostro corpo si sente vivo e la pelle appare fresca e luminosa. Ma l'esercizio fisico non fa bene solo al nostro corpo, migliora anche il nostro umore, rilasciando l'ormone della felicità (endorfina) che favorisce la calma e stimola l'autostima. 

Una dieta sana

Una dieta sana può aiutare il corpo a reagire meglio allo stress. E allora cosa ci dovrebbe essere sul menu? Cibi ricchi di sostanze nutrienti, equilibrati e naturali, molti prodotti freschi e crudi. Essi forniscono le vitamine e i sali minerali che sono fondamentali nei periodi di stress. Il caffè, il tè, lo zucchero, le bevande energetiche e l’alcol sono controproduttivi, perché tendono a stimolare il corpo invece di rilassarlo, scatenano la produzione di insulina e possono esacerbare lo stress. Acne e alimentazione sono collegati, scegli una dieta equilibrata per regalare alla pelle un aspetto sano e luminoso. 

Equilibrio vita-lavoro

Il tuo equilibrio vita-lavoro è la relazione fra la vita professionale e quella privata, che dovrebbe essere più equilibrata possibile. Trascurare l'uno e l'altro aspetto per un breve periodo di tempo non dovrebbe portare grosse conseguenze, ma a lungo termine lo squilibrio porta all'insoddisfazione e allo stress. Il modo in cui gestisci il tempo è spesso un fattore critico, e allora cerca di non farti rapire da attività che ti fanno perdere tempo: controllare i social media, aggiornare i post e navigare su internet, tutto ciò richiede più tempo di quanto tu possa pensare. Prova a darti delle priorità chiare. Questo ti aiuterà a selezionare ciò che è importante da ciò che lo è meno.

Note: 
1 Impact of psychological stress on acne. Jović et al. Acta Dermatovenerol Croat 2017; 25(2): 133-141
2 http://www.gostress.com/stress-facts/
3 Marucha PT, Kiecolt- Glaser JK, Favagehi M. Mucosal wound healing is impaired by
examination stress. Psychosom. Med. 1998;60:362-5
4 http://jamanetwork.com/journals/jamadermatology/fullarticle/479409
5 Gli effetti del relax prima e dopo la guarigione dei danni alla barriera della pelle: uno studio preliminare, Robinson, Hayley MSc; Jarrett, Paul FRCP, FRACP; Broadbent, Elizabeth PhD, Medicina psicosomatica: ottobre 2015 Volume 77 edizione 8 p 844-852

 

Articoli collegati

Trova la Farmacia Eucerin più vicina a te