Dermatite Atopica dell'infanzia Identificare e trattare i sintomi presenti sul corpo dei bambini

La Dermatite Atopica è una patologia cutanea estremamente diffusa e non contagiosa, che affligge fino al 10-20% dei bambini del mondo e circa il 2-5% degli adulti. E' una condizione cronica, e questo significa che i sintomi possono essere duraturi, nonostante i neonati e i bambini "crescendo" possono guarire. I soggetti affetti riportano l'alternarsi di due fasi.: una fase di remissione ("intervallo"), ed una fase acuta, ("infiammazione"). Per entrambe le fasi un buon trattamento della pelle può aiutare ad alleviare il disagio.


SEGNI & SINTOMI

CHE COS'E' LA DERMATITE ATOPICA?

La Dermatite Atopica (o eczema atopico) è una malattia della pelle sempre più diffusa che affligge adulti, neonati e bambini di tutto il mondo. I bambini sono i soggetti più inclini a sviluppare questa malattia: il 90% dei pazienti ha mostrato sintomi prima del compimento dei 5 anni. Raramente questa malattia si presenta per la prima volta in età adulta.

I sintomi si manifestano sul cuoio capelluto (crosta lattea), sul viso  e sul corpo anche se le parti colpite possono variare tra neonati, bambini e adulti:

  • I neonati possono sviluppare i sintomi già attorno ai 2, 3 mesi di vita. Uno sfogo può manifestarsi all'improvviso e rendere la pelle secca e pruriginosa. Durante le fasi acute della malattia, le zone colpite possono perdere del liquido. Tendenzialmente i neonati mostrano i sintomi sul viso, soprattutto sulle guance, e sul cuoio capelluto, le ginocchia e i gomiti. È molto raro che i neonati sviluppino la Dermatite Atopica nella zona del pannolino: per quanto gli arrossamenti causati dal pannolino possano assomigliare a quelli della Dermatite Atopica non è il caso di preoccuparsi, quella zona del corpo è troppo morbida e idratata per la Dermatite Atopica. 
  • Per i bambini che sviluppano più tardi questa malattia (tra i due anni e la pubertà) gli sfoghi cutanei si manifestano con chiazze secche e squamose. La pelle tende ad essere irregolare, ispessita e dura. Le parti del corpo più colpite sono le pieghe dei gomiti, delle ginocchia, il collo, i polsi, le caviglie e le pieghe tra i glutei e le gambe. I bambini caucasici tendono a mostrare sintomi nelle pieghe della pelle (gomiti, polsi, dietro le ginocchia e sulla parte frontale delle caviglie). I bambini asiatici o di colore tendono invece a mostrarli sulle articolazioni, come sulla punta dei gomiti e sulla parte anteriore delle ginocchia.        
  • La Dermatite Atopica negli Adulti è caratterizzata dalla pelle molto secca e screpolata e da un prurito continuo su viso e corpo.

Illustrazione grafica della pelle
1. Un malfunzionamento nella barriera cutanea può facilitare il passaggio di agenti esterni e microorganismi 2. Attivazione delle cellule immunitarie, infiammazione 3. Prurito
Pelle arrossata
La pelle dei bambini con la Dermatite Atopica tende ad essere gonfia, spessa e ruvida.

La Dermatite Atopica solitamente ha due fasi. Durante la fase cronica ("intervallo") la pelle è molto secca, irritabile e fragile e necessita di una costante idratazione. Nelle fasi acute (o "riacutizzazioni") il bisogno di cure è più forte e alcuni farmaci topici possono essere utilizzati per calmare le infiammazioni cutanee e alleviare il prurito.

a malattia può essere molto dolorosa, non solo per i bambini che ne sono afflitti, ma anche per i loro genitori in quanto può essere difficile riuscire a impedire ai bambini di grattarsi. I bambini tendono spesso a strofinare la pelle sulle lenzuola o addirittura su tappeti e altri materiali, questo può portare a sviluppare infezioni. Questo a sua volta può portare insonnia ai bambini che a sua volta causa ulteriore stress ai genitori.

Detto questo, trattamenti efficaci e una buona cura per la pelle possono alleviare i disagi causati dalla Dermatite Atopica.
Bambina piccola che gioca con un peluche
Gli animali di peluche (preferibilmente fatti di cotone) possono aiutare i bambini a distrarsi dal prurito ed evitare che si grattino.

Come faccio a sapere se il corpo del mio bambino è in una fase di riacutizzazione?

Il tuo bambino potrebbe avere una riacutizzazione se...

Il tuo bambino non potrebbe avere una riacutizzazione se...

Soffre di prurito moderato o intenso. 

La pelle è infiammata e dolente.  

La pelle secerne del liquido e a volte è soggetta a emorragie.


L'applicazione di prodotti idratanti allevia i sintomi.


Il bambino riesce a gestire i sintomi senza grattarsi.

La pelle è intatta e solo lievemente danneggiata.

Se non sei sicuro di quali siano i sintomi del tuo bambino rivolgiti a un medico specialista.

Leggi di più sulla pelle dei bambini.

CAUSE & FATTORI SCATENANTI

Potenziali cause e fattori scatenanti della Dermatite Atopica nei bambini

I dermatologi hanno individuato diverse cause e  fattori scatenanti, per esempio:


  • Correlazione con la febbre da fieno e l'asma. È dimostrato che esistono collegamenti tra la Dermatite Atopica, la febbre da fieno e l'asma. Quel che viene chiamato ""marzo atopico"" inizia solitamente con la comparsa della Dermatite Atopica durante l'infanzia e, successivamente, attorno all'adolescenza il soggetto sviluppa anche asma o febbre da fieno.
  • Correlazioni genetiche. Se uno o entrambi i genitori hanno la Dermatite Atopica, i figli rischiano di sviluppare una di queste tre malattie atopiche.
  • Ambiente. I bambini che vivono in paesi sviluppati, soprattutto nelle aree urbane dove il livello di inquinamento è più elevato, così come i bambini che vivono in aree con un clima freddo, sono più inclini a sviluppare la Dermatite Atopica. In uno studio è stato dimostrato che i bambini di origine giamaicana che vivono a Londra hanno il doppio delle probabilità di sviluppare la dermatite atopica rispetto agli stessi bambini che vivono in Giamaica.
  • Sesso. Le bambine hanno una probabilità leggermente maggiore dei bambini di accusare la patologia.
  • Età della madre al momento del parto.  E' stato dimostrato che i bambini nati dalle madri in una fase avanzata della loro vita fertile hanno una maggiore predisposizione alla Dermatite Atopica.

Madre e figlio seduti uno vicino all'altra
Le relazioni sono cruciali: se uno o entrambi i genitori soffrono di Dermatite Atopica la possibilità che i bambini sviluppino questa malattia è più alta.
Vista di una strada di una grande città
I bambini che vivono in aree urbane dove il livello di inquinamento è più alto sono più inclini a sviluppare la Dermatite Atopica

Soggetti colpiti hanno una naturale carenza di fattori idratanti naturali (FMN), come gli amminoacidi e disturbi al metabolismo dei lipidi epidermici. Questo spiega perché la loro pelle tende a essere secca e a mostrare disturbi nel funzionamento della barriera cutanea.

Il Ciclo della Pelle Atopica (conosciuto anche come il Ciclo del Prurito-Grattamento)

Le riacutizzazioni spesso danno origine a quel che viene chiamato ciclo della Dermatite Atopica (vedi illustrazione). Questo circolo di causa effetto inizia quando il bambino inizia a grattarsi disturbando così la barriera cutanea già indebolita. I livelli esposti diventano così un terreno fertile per i batteri Staffilococco aurei. Questi batteri si moltiplicano e infettano la pelle. Queste infezioni causano infiammazioni che a loro volta causano prurito, in questo modo il circolo ricomincia da capo.

I trattamenti dermatologici aiutano ad interrompere il Ciclo della Pelle Atopica

FATTORI CONTRIBUENTI

Altri fattori contribuenti

Fattori scatenanti variano da persona a persona, per questo può essere utile tenere un diario in cui annotare quali sono i fattori esterni che influenzano la condizione della pelle del bambino. Questi fattori possono includere:

  • Materiali con cui la pelle viene a contatto come nylon (che può causare sudorazione) e lana (che può aggravare la condizione della pelle)     
  • CIbi e bevande. Esempi comuni comprendono i latticini, le noci e i crostacei. E' importante consultare il medico, tuttavia, prima di eliminarli  dalla dieta di tuo figlio per accertarsi che non gli manchino sostanze nutrienti importanti).
  • Allergie a pelo di animali, polline o acari della polvere.
  • Stress psicologico
  • Detergenti, in particolare quelli biologici. 
  • Fumo passivo di sigaretta.
  • Insonnia e stress (effetti collaterali della malattia) possono peggiorare i sintomi.

Leggi di più sui fattori che influiscono sulla pelle.

Noci
Alcuni cibi, come le noci, possono scatenare i sintomi della Dermatite Atopica
SOLUZIONI

Tenere sotto controllo i sintomi della Dermatite Atopica sulla pelle dei bambini

Per quanto non ci sia una cura vera e propria per la Dermatite Atopica, tutte le terapie mediche raccomandano l'uso di prodotti emollienti (idratanti) per alleviare la secchezza cutanea, le irritazioni, il prurito e ridurre lo stress emotivo sia per i bambini che per i genitori.

Durante la fase cronica (inattiva) della malattia è vitale mantenere la pelle ben idratata utilizzando prodotti emollienti.

Madre che tiene fra le braccia il figlio - il bambino sta tenendo in mano un peluche.
Applicare prodotti emollienti quotidianamente aiuta ad alleviare la secchezza cutanea, le irritazioni e il prurito e può ridurre lo stress emotivo nei bambini e negli adulti migliorando la qualità della loro vita.

Emollienti

Gli Emollienti - conosciuti anche come idratanti - includono creme, lozioni, creme per il viso che possono essere utilizzati insieme a unguenti e prodotti bagno / doccia per mantenere la pelle idratata.  La pelle idratata infatti è meno incline al prurito e alle irritazioni. 

Gli ingredienti chiave contenuti nei prodotti emollienti possono includere::

  • Acidi Grassi Omega-6. L'olio di enotera e l'olio di semi d’uva leniscono i fastidi e nutrono la pelle danneggiata reintegrando la naturale barriera protettiva della pelle.
  • Licochalcone A, un estratto della radice di liquirizia, è un  potente anti infiammatorio naturale e un anti ossidante che riduce gli arrossamenti e lenisce le infiammazioni.

Trattamenti dermatologici

Durante la fase acuta è necessario abbinare gli emollienti a  trattamenti specifici prescritti dal medico. Questi trattamenti topici spesso contengono corticosteroidi.

I corticosteroidi sono molto efficaci e agiscono rapidamente nell’alleviare il prurito, quasi istantaneamente, nei casi di riacutizzazione. Tuttavia la loro applicazione deve essere limitata e seguire il consiglio del medico.

È clinicamente dimostrato che le proprietà curative di Eucerin AtopiControl Crema Fasi Acute migliorano l’aspetto della pelle durante le fasi di riacutizzazione e aiuta a ridurre l'uso dell'idrocortisone durante le fasi infiammatorie. AtopiControl Crema Fasi Acute non è un prodotto farmaceutico e non intende sostituirsi ad esso.

Eucerin AtopiControl Spray Anti-prurito è uno spray che dona sollievo immediato e può essere utilizzato in aggiunta a Eucerin AtopiControl Crema Fasi Acute, utile quando si è in giro. Può essere usato sui bambini di età superiore ai tre anni.

Bambina piccola seduta sul grembo della mamma, che sta applicando Eucerin AtopiControl Crema Fasi Acute sulla piega del braccio.
Eucerin AtopiControl Crema Fasi Acute migliora l'aspetto della pelle durante le fasi acute.

Ulteriori consigli per genitori di bambini affetti da Dermatite Atopica del viso

  • Fare il bagno al vostro bambino in acqua tiepida, non molto calda. 
  • Limitare la durata del bagno a 5, 10 minuti.   
  • Non utilizzare prodotti aggressivi per detergere. 
  • Per bambini oltre i 3 mesi si consiglia l'utilizzo di Eucerin AtopiControl olio detergente.     
  • Tamponare la pelle quasi asciutta, quindi applicare subito un emolliente.   
  • Applicare un emolliente almeno due volte al giorno.   
  • Tagliare le unghie dei bambini per evitare che grattandosi possano provocarsi delle infezioni. 
  • Far indossare ai bambini guanti di cotone durante la notte per evitare che si graffino mentre dormono. 
  • Mantenere bassa la temperatura della stanza e il livello di umidità.
  • Potrebbe essere una buona idea dare al bambino un gioco per distrarsi così che sentano meno il bisogno di grattarsi.

Neonato che sta facendo il bagnetto
L'acqua del bagno per i bambini deve essere tiepida, non troppo calda.
Madre che sta tagliando le unghie del suo bambino con un tagliaunghie
Si raccomanda di tagliare le unghie dei bambini per evitare che grattandosi possano provocarsi delle infezioni.

Iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti alla nostra newsletter per godere di vantaggi esclusivi. Ti aggiorneremo regolarmente riguardo novità, offerte speciali, test di prodotto, concorsi e consigli sulla pelle. Registrati gratuitamente!

  • Novità e consigli sulla pelle
  • Offerte esclusive
  • Concorsi e test di prodotto

Video-Consulenza

Con la nostra video-consulenza interattiva potrai scoprire i prodotti Eucerin più adatti al tuo tipo di pelle.
Inizia la video-consulenza

Contattaci via email

Hai domande, idee o suggerimenti per noi? Compila il form e contattaci!
Compila il form