vitamica C e i benefici per la pelle

Vitamina C per la pelle: tutti i i benefici per il viso e il corpo

Mostra di più

La vitamina C è un nutriente essenziale per la nostra salute generale. Il suo potere antiossidante, unito al prezioso contributo che dà alla formazione e alla protezione del collagene, rendono l’acido ascorbico un ingrediente miracoloso per la cura della pelle e per la prevenzione dell’invecchiamento precoce.

In questo articolo spiegheremo quanto sia importante la vitamina C per la pelle, il rapporto tra vitamina C e macchie della pelle, vitamina C e pelle grassa e vitamina C e pelle sensibile. Inoltre, considereremo il ruolo che può svolgere in una beauty routine per la cura antiage di tutti i tipi di epidermide.

Cos’è e a cosa serve la vitamina C?

vitamina C e pelle secca

La vitamina C (nota anche come acido ascorbico e acido L-ascorbico, sebbene si tratti in realtà di due forme diverse di vitamina) è un nutriente essenziale per la nostra salute generale e per la salute della nostra pelle.

La vitamina C per la pelle è coinvolta nel processo di riparazione dei tessuti, rafforza il nostro sistema immunitario e influenza molte attività enzimatiche e processi fisiologici che ci mantengono in salute. Una grave carenza di vitamina C è nota per causare lo scorbuto, uno dei primi disturbi nutrizionali comparsi nei marinai. La vitamina C è anche un potente antiossidante.

Presente in numerosi alimenti - gli agrumi sono gli esempi più noti - la vitamina C è utilizzata in un'ampia varietà di farmaci da banco, viene venduta come integratore alimentare ed è un ingrediente essenziale nei prodotti per la cura dell’epidermide.

Vitamina C e i benefici sulla pelle

Come potente antiossidante, la vitamina C neutralizza i radicali liberi che causano lo stress ossidativo della pelle e portano ad un prematuro invecchiamento cutaneo. La vitamina C per la pelle contribuisce, inoltre, alla produzione di collagene nelle cellule cutanee, serve a sostenere la struttura della pelle e a ritardare i segni dell'invecchiamento.

Vitamina C e la sua funzione antiossidante

È dimostrato che la vitamina C contribuisce a neutralizzare i radicali liberi nel nostro organismo che portano allo stress ossidativo. Questo aiuta a prevenire il precoce invecchiamento cutaneo e a ritardare i segni visibili dell'invecchiamento biologico della pelle. Lo stress ossidativo determina la degenerazione delle cellule cutanee con il conseguente aspetto spento e stanco dell’epidermide. La vitamina C le dona la sferzata di energia necessaria per sembrare più giovane e fresca. Ecco perché la vitamina C fa bene alla pelle.

Vitamina C e collagene

la vitamina C fa bene alla pelle

Il collagene è una sostanza riempitiva naturale della pelle. È la proteina più abbondante nel nostro organismo quando siamo giovani, e dona all’epidermide il suo aspetto compatto e uniforme. La produzione di collagene diminuisce con l'età e questo contribuisce alla comparsa di rughe e linee sottili e alla perdita di volume e di definizione dei contorni. La vitamina C aiuta in due modi. In primo luogo, è essenziale per la produzione di collagene nelle cellule cutanee.

In secondo luogo, essendo un potente antiossidante, aiuta a proteggere la cute dai radicali liberi responsabili della distruzione delle cellule che producono sostanze cutanee, come il collagene e ne accelerano il deterioramento.

Assumere la giusta dose di vitamina C giova alla pelle

Il corpo umano non può produrre vitamina C, quindi è nostra responsabilità procurarla al nostro organismo. Poiché il nostro corpo non può immagazzinarla, è opportuno assumere e/o applicare questo nutriente ogni giorno.

È sempre più utilizzata anche nei prodotti ad uso topico per la cura della pelle. Ma a cosa serve la vitamina C per la pelle? Viene utilizzata per dare alla cute una sferzata di energia e per mantenerla giovane, sana e radiosa ed è spesso uno dei primi prodotti antiage utilizzati.

Vitamina C e pelle secca, grassa e sensibile

la vitamina C è un potente antiage

Per i motivi appena illustrati, l’acido ascorbico è capace di dare sollievo alla pelle secca, così come a cuti sensibili o grasse. La vitamina C per la pelle del viso è un’ottima soluzione per ottenere un graduale sollievo, indipendente dalla tipologia di epidermide.

Un'alimentazione ricca di vitamina C

Un'alimentazione sana ed equilibrata, ricca di vitamina C, è essenziale sia per la salute del nostro corpo che per la salute della pelle. A tal proposito, è importante mangiare molta frutta fresca e verdura, come ortaggi a foglia, pomodori e agrumi.

Vitamina C sulla pelle, controindicazioni?

Per quanto possa fare benissimo al nostro organismo, dosi troppo abbondanti di questo nutriente essenziale potrebbero causare alcuni disturbi. Un eccesso di vitamina C infatti:

  • Potrebbe portare ai calcoli renali;
  • Dare problemi intestinali, vomito, crampi addominali e bruciori di stomaco;
  • Causare mal di testa, debolezza, vertigini.

Avere una dieta ricca di acido L-ascorbico, il principale vitamero di questo preziosa sostanza, è una scelta giusta, attenzione, però, a non abusarne. Soprattutto con gli integratori.

Al contrario, una carenza di vitamina C può causare lo scorbuto.

Gli effetti della vitamina C sulla pelle

vitamina C per la pelle del viso

L’acido ascorbico è sempre più popolare tra i prodotti topici (cioè applicati esternamente) per la cura della cute, ideali per dare una sferzata di energia alla pelle, mantenendola giovane e luminosa.

Uno dei vantaggi dell'utilizzo di un prodotto a base di vitamina C sulla pelle del viso è la certezza di applicarlo proprio dov’è necessario. Ma non tutti i prodotti per la cura del viso a base di questo nutriente sono uguali tra loro e ci sono alcune cose da tenere presenti:

  • La forma della Vitamina C: alcune forme di Vitamina C, come l'acido L-ascorbico, sono più attive di altre e più ampiamente studiate e dimostrate come ingrediente per la cura dell’epidermide.
  • Concentrazione Vitamina C: alcune ricerche hanno dimostrato che, per avere effetto sulle cellule cutanee, un prodotto deve contenere almeno l'8% di vitamina C. Le formule con un eccesso di vitamina C superiore al 20% non aumentano di efficacia e possono anche causare qualche irritazione1.
  • 'Freschezza': la vitamina C pura si decompone se esposta all'aria ed è quindi più efficace in un prodotto in cui il meccanismo di somministrazione permette di combinarla al momento con il resto della formula.

Nel prodotto Eucerin Hyaluron-Filler Vitamin C Booster, Eucerin utilizza il 10% di Vitamina C pura e appena attivata. La formula è ulteriormente arricchita con Acido Ialuronico a basso peso molecolare (un efficace idratante che riempie le rughe) e Licochalcone A (un altro antiossidante che, insieme alla vitamina C, neutralizza i radicali liberi causati dalla luce visibile ad alta energia (HEV). È adatto per tutti i tipi di pelle ed età, rafforza e lenisce l’epidermide riempiendo le rughe dall'interno. La pelle appare più fresca e luminosa in soli 7 giorni.

 

1 Fitzpatrick RE, Rostan EF. Studio in doppio cieco, su metà viso, che confronta la vitamina C topica e il veicolo per il ringiovanimento da foto danneggiamento. Dermatol Surg. 2002; 28(3): 231-236

I valori Eucerin

Pionieri nel prendersi cura della pelle

Eucerin si prende cura della tua pelle per proteggerla e per mantenere il suo aspetto sano e luminoso.

Raccomandata dai dermatologi​

Eucerin lavora al fianco dei più importanti dermatologi e farmacisti di tutto il mondo per creare trattamenti innovativi, efficaci e raccomandabili dagli esperti.

Impegnati nell’innovazione​

Da oltre 100 anni, Eucerin si dedica alla ricerca e all’innovazione in campo scientifico, con l’obiettivo di creare ingredienti performanti e formule lenitive dall’elevata tollerabilità per aiutarti, ogni giorno, a migliorare la qualità della tua vita.

Articoli correlati

Completa la routine

Trova la Farmacia Eucerin più vicina a te