Donna che si guarda dietro la spalla

Cheratosi pilare Tutto su cause, rimedi & cura

La cheratosi pilare - chiamata anche cheratosi follicolare o ipercheratosi follicolare - è una patologia della pelle non pericolosa né contagiosa, ma che dona un aspetto esteticamente sgradevole alla cute.
Questa affezione della pelle si può presentare sia nei bambini, sia nelle persone adulte. Approfondiamo i sintomi, le cause e i rimedi di questa problematica della pelle.

Sintomi della cheratosi pilare

Questo disturbo si manifesta con la comparsa di chiazze superficiali formate a loro volta da piccole macchie cheratiniche puntiformi, di colore marrone chiaro o rosso, in corrispondenza dei follicoli piliferi. Queste macchie solitamente non generano né dolore né prurito.

Le aree del corpo affette da cheratosi pilare sono caratterizzate da pelle ruvida al tatto e secca, che per l’aspetto particolare viene descritta anche come “pelle di pollo” o “pelle di gallina”.
In genere le zone più colpite da questa patologia sono le braccia, le gambe e i glutei, ma in alcuni casi – in particolare nei bambini - la patologia può manifestarsi anche sul viso. Solitamente le aree interessate da questa affezione cambiano a seconda dell’età. 

Cause della cheratosi pilare

Questa problematica della pelle è dovuta all’ostruzione dei follicoli piliferi da parte della cheratina, proteina prodotta dal nostro organismo per proteggere la cute da agenti esterni e batteri.
Non si conosce il fattore scatenante di questa patologia, ma la predisposizione genetica aumenta le probabilità di una sua comparsa. Talvolta la cheratosi pilare può associarsi ad altre problematiche della cute come la dermatite atopica e l’ittiosi.
Alcuni esperti individuano una relazione tra la comparsa delle cheratosi pilare e l’intolleranza al glutine

Tipologie di cheratosi pilare

Esistono quattro tipologie principali di cheratosi pilare:

  • Cheratosi pilare rossa atrofizzante: localizzata soprattutto nella zona delle orecchie e delle gote, che vengono colpite anche da rossore e infiammazione.
  • Cheratosi follicolare spinulosa decalvante di Siemens: si tratta di una malattia genetica rara che interessa soprattutto gli uomini e che porta all’ispessimento della cute, alla perdita di capelli (alopecia) e dei peli delle sopracciglia. 
    Nella zona degli occhi possono presentarsi anche l’ispessimento delle palpebre e congiuntiviti cheratosiche.
  • Cheratosi pilare acquisita sintomatica: questa tipologia di cheratosi è collegata solitamente alla comparsa di altre forme di dermatosi di tipo infiammatorio.
  • Cheratosi pilare bambini: diversa dalla follicolite dei bambini - nella quale i follicoli piliferi sono soggetti a infezione causata da batteri, funghi o virus - solitamente la cheratosi pilare dei bimbi si manifesta sulle guance e sulle tempie.
     
Negli adolescenti e negli adulti, invece, la cheratosi pilare compare più frequentemente su cosce, braccia e glutei e più raramente sul viso.

Cura della cheratosi pilare

Purtroppo ad oggi non si conosce una cura definitiva per la cheratosi pilare. Solitamente, tuttavia, questo disturbo della pelle tende a risolversi da solo con l’avanzare dell’età, soprattutto dopo i 30 anni.
È stato comunque osservato che la cheratosi pilare tende a migliorare durante i mesi primaverili ed estivi - ossia quando la pelle è maggiormente esposta al sole - per peggiorare nuovamente durante l’autunno e l’inverno.
Anche se non esiste una cura risolutiva, si possono adottare dei rimedi per alleviarne i sintomi. 

Cheratosi pilare: rimedi naturali

Per ammorbidire la pelle e liberare i pori si possono effettuare degli scrub delicati mescolando bicarbonato di sodio con un po’ di acqua tiepida, oppure miscelando olio di mandorle e sale marino.

Cheratosi pilare: rimedi dermocosmetici

Come abbiamo visto, la cheratosi pilare porta la pelle ad avere un aspetto e una consistenza ruvida e secca. Per ammorbidirla si consiglia di utilizzare creme per cheratosi pilare a base di Urea e Glicole propilenico, entrambe sostanze con proprietà cheratolitiche, ossia in grado di sciogliere lo strato corneo dell’epidermide.
Eucerin consiglia i prodotti della linea UreaRepair, in particolar modo Urea Repair Emulsione Intensiva 10% Urea, che è stata clinicamente testata su pazienti con cheratosi pilare. La sua formula dona un’idratazione intensa alla pelle del corpo ruvida, pruriginosa e desquamata e un sollievo dai sintomi della pelle secca.

Iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti alla nostra newsletter per godere di vantaggi esclusivi. Ti aggiorneremo regolarmente riguardo novità, offerte speciali, test di prodotto, concorsi e consigli sulla pelle. Registrati gratuitamente!

  • Novità e consigli sulla pelle
  • Offerte esclusive
  • Concorsi e test di prodotto

Video-Consulenza

Con la nostra video-consulenza interattiva potrai scoprire i prodotti Eucerin più adatti al tuo tipo di pelle.
Inizia la video-consulenza

Contattaci via email

Hai domande, idee o suggerimenti per noi? Compila il form e contattaci!
Compila il form