follicolite

Follicolite: cos’è? Come riconoscerla, prevenirla e curarla

Mostra di più

L’infiammazione dei follicoli del pelo, nota come follicolite, è una delle problematiche della pelle più diffusa. Le cause possono variare in base alla tipologia, così come i possibili rimedi per curarla e prevenirla.

Che cos’è la follicolite

follicolite sulle gambe

Per follicolite si intende l’infezione o l’infiammazione dei follicoli piliferi, ovvero, di quelle piccole sacche poste nello strato profondo del derma che ospitano il pelo. Quando il follicolo si infiamma, sia a causa di depilazioni, rasature, attrito con indumenti stretti o eccessiva sudorazione, sia a causa di agenti infettivi come virus o batteri, compaiono sulla pelle i caratteristici brufoli, se non vere e proprie pustole nei casi più gravi.

Quando la follicolite è di lieve entità, difficilmente provoca cicatrici una volta scomparsa. Se, tuttavia, le lesioni sono estese e non vengono correttamente trattate, gli esiti (cicatrici o macchie scure) possono rimanere evidenti sulla pelle anche a distanza di tempo.

Tipologia e principali cause della follicolite

follicolite sulle braccia

Esistono innanzitutto due diverse tipologie di follicolite: quella infettiva, causata cioè da infezioni di tipo virale o batterico, e quella non infettiva (come l’acne) riconducibile a diverse cause.

La follicolite infettiva può essere causata da:

  • Batteri, in particolare lo Staphylococcus aureus oppure lo Pseudomonas aeruginosa nella cosiddetta follicolite da idromassaggio
  • Funghi, come la comunissima Candida albicans, o miceti (Malassezia e Trichophyton rubrum)
  • Virus (ad esempio Herpes simplex)

 

Al contrario la follicolite non infettiva è riconducibile ad alcuni fattori di rischio come:

  • Rasatura effettuata in modo non corretto (contropelo)
  • Abiti molto stretti
  • Eccesso di sudorazione
  • Punture di insetto
  • Immunodepressione
  • Diabete

 

Nota anche la follicolite da stress, che fa la sua comparsa improvvisamente nei periodi in cui avvertiamo un sovraffaticamento emotivo e psicofisico. Questa si caratterizza per la presenza di pelle secca e arrossata, accompagnata da una sensazione di calore localizzato. A volte è possibile notare vescicole e pomfi.

Sintomi della follicolite: come riconoscerli e dove possono presentarsi

follicolite da sudore

Il nostro corpo è quasi interamente ricoperto da follicoli piliferi, soggetti a possibili infiammazioni. Tranne che sul palmo delle mani e sulla pianta di piedi, la follicolite può insorgere ovunque specialmente se si presentano più fattori di rischio insieme, come una rasatura non corretta in concomitanza con lo sfregamento dovuto ad abiti stretti ed eccesso di sudorazione.

Sintomi più diffusi

I sintomi che si presentano con maggiore frequenza, e che permettono di distinguere la follicolite da altre problematiche cutanee, comprendono:

  • Comparsa di brufoli o pustole rosse con o senza pus
  • Sensazione di prurito e bruciore
  • Arrossamento della zona intorno alle pustole
  • Gonfiore e in alcuni casi ascesso
  • Sensazione di dolore

Dove e quando può insorgere

Questa problematica può colpire diverse parti del corpo. È così possiamo avere:

  • Follicolite alle gambe;
  • Follicolite alle braccia;
  • Follicolite all’inguine;
  • Follicolite alla schiena;
  • Follicolite ascellare;
  • Follicolite sul fondo schiena.

Nel caso di follicolite su gambe, inguine e ascelle, l’insorgere dell’infiammazione è spesso legato a una pratica depilatoria non corretta, specialmente in estate quando la sudorazione aumenta. Per quanto riguarda gli uomini, una zona molto soggetta a follicolite è il viso, a causa della rasatura frequente della barba, che può causare piccoli traumi cutanei.

Rimedi per curare la follicolite

follicolite sul viso e collo

Il trattamento della follicolite può variare a seconda della sua gravità ed estensione, oltre che rispetto alla tipologia e alle possibili cause.

Trattamento di follicoliti lievi

Nel caso di follicoliti lievi, le pustole regrediscono con un’accurata igiene del corpo e l’utilizzo di saponi neutri e delicati, come Eucerin PH5 Sapone Solido, che permettono di ripristinare la naturale barriera cutanea e preservare le difese dell’epidermide. Anche l’utilizzo di disinfettati come l’acido borico, diluito con acqua in un bagnolo tiepido, riduce il gonfiore e aiuta ad eliminare il pus accelerando la guarigione.

Rimedi terapici

Quando la follicolite non guarisce e sembra estendersi ulteriormente, è bene rivolgersi a un dermatologo per seguire una terapia corretta. I farmaci da assumere variano a seconda delle cause: se si tratta di follicolite batterica sarà necessaria una terapia antibiotica ad uso topico o per bocca, a seconda del parere medico. Se si tratta, invece, di follicolite virale, è opportuno l’uso di pomate al cortisone per ridurre l’infiammazione.

EUCERIN ATOPICONTROL CREMA FASI ACUTE è molto indicato in tutti i casi di follicolite perchè aiuta contro infiammazione e prurito ed è un ottimo coadiuvante a qualsiasi terapia farmacologica. È utilizzabile tutti i giorni anche per periodi molto lunghi, è un crema leggera che non unge e si assorbe velocemente.

Rimedi naturali

È possibile trovare sollievo dalla follicolite con rimedi naturali. Quelli che danno i risultati migliori sono:

  • Maschere a base di argilla bianca o verde;
  • Olio di Iperico;
  • Aloe Vera;
  • Tea Tree Oli;
  • Olio di Neem, di timo, di lavanda e di limone.

Come prevenire la follicolite

follicolite sulla schiena

Pur trattandosi di una patologia cutanea raramente grave, la follicolite causa un certo fastidio in chi ne soffre, rendendo necessaria una pratica di prevenzione ben precisa per evitare le recidive. Questa può comprendere sia l’utilizzo di saponi e detergenti delicati che aiutano la pelle a difendersi dall’attacco di agenti patogeni, sia l’applicazione di creme o pomate utili per la corretta rigenerazione dell’epidermide. Se si usa la lametta, è bene disinfettarla e sostituirla frequentemente. Nel caso di eccessiva sudorazione, infine, è opportuno sciacquare la pelle con acqua nelle zone maggiormente soggette a follicolite.

Follicolite e alimentazione

La follicolite si previene anche a tavola. È bene seguire una dieta sana ed equilibrata, che farà bene non solo alla pelle, ma all’organismo in generale. Per questa problematica cutanea le indicazioni alimentari sono le stesse che dovrebbero essere seguite per combattere l’acne e la pelle impura in generale. Per cui è meglio evitare:

  • Cibi dall’alto indice glicemico (zuccheri e carboidrati raffinati);
  • Latte, latticini e formaggi;
  • Cibi elaborati e particolarmente zuccherini;
  • Snack.

I valori Eucerin

Pionieri nel prendersi cura della pelle

Eucerin si prende cura della tua pelle per proteggerla e per mantenere il suo aspetto sano e luminoso.

Raccomandata dai dermatologi​

Eucerin lavora al fianco dei più importanti dermatologi e farmacisti di tutto il mondo per creare trattamenti innovativi, efficaci e raccomandabili dagli esperti.

Impegnati nell’innovazione​

Da oltre 100 anni, Eucerin si dedica alla ricerca e all’innovazione in campo scientifico, con l’obiettivo di creare ingredienti performanti e formule lenitive dall’elevata tollerabilità per aiutarti, ogni giorno, a migliorare la qualità della tua vita.

Trova la Farmacia Eucerin più vicina a te