Acne Rosacea sul Viso Tutto da sapere su Cura e Rimedi

La rosacea, o acne rosacea, è una patologia cronica della pelle che colpisce il viso di uomini e donne adulti causando arrossamenti, comparsa di capillari visibili e talvolta pustole e problemi agli occhi. A differenza della couperose - altra manifestazione dermatologica che colpisce il volto, ma considerata come un disturbo estetico - la rosacea è una vera e propria malattia cutanea di tipo infiammatorio che, se non trattata in modo appropriato, può aggravarsi e portare alla comparsa di imperfezioni persistenti che possono essere fonte di imbarazzo.

Caratteristiche della rosacea e sintomi

La rosacea si presenta soprattutto sulla pelle del viso e talvolta su cuoio capelluto, orecchie e collo, mentre solo in rari casi compare nelle aree superiori del busto. Di solito questa patologia si concentra su guance, naso, mento e fronte.

I principali sintomi della rosacea sono:

  • Rossore del volto, vampate di calore e bruciore
  • Capillari visibili sottopelle in forma di piccole linee rosse (telengectasia). Questo sintomo è causato dalla dilatazione dei vasi sanguigni
  • Papule e pustole rosse
  • Ispessimento cutaneo
  • Infiammazione degli occhi 

A seconda dei sintomi con cui si presenta, la National Rosacea Society statunitense ha distinto le seguenti tipologie di rosacea sul viso:

  • Rosacea eritemato-telengectasica: caratterizzata da arrossamento del volto persistente, capillari visibili e pelle secca e gonfia.
  • Rosacea papulo-pustolosa: oltre che con persistente rossore cutaneo, questa forma di acne rosacea si manifesta con la comparsa di papule in rilievo e pustole che contengono pus, come i brufoli.
  • Rosacea fimatosa: questo è uno stadio già avanzato della patologia e si presenta con l’ispessimento della cute, che appare rossa e indurita. Insorge in particolare su naso e mento.
  • Rosacea oculare: si presenta quando viene colpita da infiammazione anche la zona degli occhi. In questo caso si assiste alla comparsa di rossore, senso di secchezza, bruciore e gonfiore dell’area perioculare e delle palpebre, sensibilità alla luce e lacrimazione accentuata.

Chi è più soggetto alla comparsa di rosacea

Questa patologia non è contagiosa e colpisce soprattutto le donne, in particolare nel periodo della menopausa, ma è diffusa anche tra gli uomini. Questi ultimi di solito tendono a trascurare la problematica fino alla comparsa dei suoi sintomi più gravi.
Generalmente, i soggetti più colpiti da questa patologia cutanea sono:

  • Adulti tra i 30 e i 60 anni
  • Persone che tendono ad arrossire facilmente
  • Individui con capelli e carnagione chiari
  • Persone che hanno altri casi di rosacea in famiglia (ereditarietà)

Cause della dermatite rosacea

Non sono ancora chiare le cause precise che portano alla comparsa di questa patologia cutanea. Tuttavia tra i fattori scatenanti riscontrati più spesso dagli individui affetti da rosacea ci sono:

  • Ereditarietà
  • Esercizio fisico intenso
  • Esposizione al sole
  • Clima molto freddo
  • Assunzione di bevande alcoliche
  • Consumo di cibi piccanti e molto speziati
  • Periodi di stress emotivo
  • Uso prolungato di creme contenenti steroidi
  • Batteri

Rosacea: rimedi naturali

Per migliorare i sintomi dell’acne rosacea è possibile ricorrere ad alcuni rimedi topici contenenti estratti di piante come il crisantello, il tè verde, la camomilla e la liquirizia, il cui uso prolungato tende ad alleviare l’arrossamento tipico di questa patologia.

Rosacea: cura dermatologica

Purtroppo non esiste ancora una cura definitiva per la rosacea, tuttavia esistono alcuni rimedi dermatologici, medici e chirurgici che possono controllarne la comparsa e ridurne visibilmente i sintomi. Per un trattamento efficace della rosacea è necessario rivolgersi a un dermatologo esperto, che saprà indicare il rimedio più adatto al caso specifico.

In presenza di pelle arrossata il medico può consigliare ad esempio l’utilizzo di creme ad uso topico, mentre quando compaiono papule, pustole e infezione oculare si può fare ricorso a creme antibiotiche o antibiotici ad uso orale. Per eliminare i capillari visibili sulla cute ed eventuali ispessimenti della pelle, invece, il medico può consigliare trattamenti di elettrochirurgia o chirurgia laser.

Prevenire e curare la rosacea: consigli e prodotti

La rosacea è una malattia cronica che pertanto si ripresenta ciclicamente, alternando fasi intense e periodi di remissione. Per prevenire l’infiammazione della pelle è opportuno proteggere la cute del viso con creme solari con protezione media o alta e detergere e nutrire l’epidermide con prodotti delicati. Eucerin, specialista della dermocosmesi da più di 100 anni, suggerisce l’utilizzo di Eucerin ANTI-ROSE Trattamento Giorno Neutralizzante con FP25 e di Eucerin ANTI-ROSE Trattamento Lenitivo Notte, prodotti appositamente sviluppati per la pelle ipersensibile, arrossata e tendente alla comparsa di rosacea o couperose. Queste due creme proteggono la pelle, le donano sollievo immediato e riducono le irritazioni.
Per una detersione delicata della cute, invece, gli esperti Eucerin hanno creato Eucerin UltraSENSITIVE Lozione Detergente che, grazie alla sua formula testata e altamente tollerabile, pulisce la pelle calmandola e alleviando il rossore.

Iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti alla nostra newsletter per godere di vantaggi esclusivi. Ti aggiorneremo regolarmente riguardo novità, offerte speciali, test di prodotto, concorsi e consigli sulla pelle. Registrati gratuitamente!

  • Novità e consigli sulla pelle
  • Offerte esclusive
  • Concorsi e test di prodotto

Video-Consulenza

Con la nostra video-consulenza interattiva potrai scoprire i prodotti Eucerin più adatti al tuo tipo di pelle.
Inizia la video-consulenza

Contattaci via email

Hai domande, idee o suggerimenti per noi? Compila il form e contattaci!
Compila il form