Dietro la scienza – Di Eucerin DermoPURIFYER

Mostra di più

Un nuovo approccio per il trattamento della pelle a tendenza acneica

L'acne non è solo una condizione della pelle. Poiché colpisce prevalentemente il viso, può anche influire sull'autostima e sulla fiducia in sè dei soggetti affetti, in particolare durante la pubertà quando prevale l'acne. Mentre esistono trattamenti farmacologici, questi possono avere effetti collaterali, come la secchezza cutanea, e possono non essere necessari per tutti coloro che hanno la pelle a tendenza acneica. Eucerin ha sviluppato una linea dermocosmetica per la pelle impura che può essere usata insieme ai farmaci standard per l'acne, o da soli.

Nello sviluppare un trattamento ideale per la pelle a tendenza acneica, i ricercatori di Eucerin avevano bisogno di combattere i quattro fattori responsabili dei sintomi: l'ipercheratosi (disturbo nella perdita delle cellule cutanee ), seborrea (aumento della produzione di sebo), colonizzazione microbica (aumento della proliferazione batterica) e infiammazioni della pelle.

Sviluppare una combinazione unica di ingredienti attivi

Il nostro obiettivo è stato di identificare gli ingredienti attivi che potevano essere usati in combinazione per combattere i quattro fattori,

ha detto Frank Rippke, Capo del Management Scientifico di Eucerin.

“Si sapeva che la Carnitina L, l'amminoacido naturale del corpo, accelerava la formazione di sebo. Sono state arruolate ventun donne volontarie (di età compresa fra 22 e 56 anni) con la pelle del viso grassa e lucida per uno studio controllato, randomizzato. Le volontarie hanno applicato due volte al giorno (mattino e sera) una formulazione cosmetica contenente il 2% di Carnitina-L, o il corrispettivo prodotto vettore, con movimenti orizzontali. I risultati hanno dimostrato che dopo tre settimane di trattamento, la Carnitina-L diminuiva significativamente la secrezione di sebo in confronto con il prodotto vettore.”"


Ingredienti anti-infiammatori e anti-batterici

Abbiamo condotto anche test in vitro e in vivo per verificare l'efficacia clinica del Licocalcone A nelle condizioni infiammatorie acute e croniche.
 
“Per combattere la colonizzazione microbica, abbiamo testato in vitro gli effetti antibatterici del Decandiolo. In questo test le cellule umane sono state trattate sia con il "prodotto vettore" che con il prodotto vero per 20, 60 o 180 minuti. Dopo il trattamento queste sono stati messi sulle piastre di agar e coltivate per cinque giorni prima di contare le colonie.

“Abbiamo messo questa combinazione unica di ingredienti attivi per farei test ed i risultati sono stati sorprendenti,” ha detto Frank Rippke, “Il decandiolo si è rivelato estremamente efficace nel ridurre i batteri.”

Trova la Farmacia Eucerin più vicina a te