Protezione solare per la cheratosi attinica e il tumore cutaneo non melanoma

Protezione solare: prevenire il tumore cutaneo non melanoma e la cheratosi attinica

Solo applicando correttamente un'elevata protezione solare SPF possiamo prevenire la cheratosi attinica, una malattia della pelle precancerosa con una prevalenza del 15% solo in Europa.

I danni al DNA indotti dai raggi UV sono la causa principale della cheratosi attinica e della sua progressione verso il tumore cutaneo non melanoma. La corretta protezione solare può ridurre questo danno, quindi è importante sapere quale prodotto di protezione solare cercare e come utilizzarlo.

Scoprite perché è importante una protezione solare con un alto SPF che copra l'intero spettro UV. Poi date un'occhiata a come evitare la scarsa applicazione, oltre a consigli utili per rimanere protetti all'esterno e scoprite perché Eucerin Actinic Control MD SPF 100 è la scelta perfetta per farlo.

Cancro della pelle e protezione SPF

SPF 100 protegge dal 99% dei raggi UVB
Eucerin Actinic Control MD SPF 100 fornisce una protezione UVB e UVA molto elevata

SPF (fattore di protezione solare) è importante - soprattutto se la pelle è sensibile all'esposizione ai raggi solari. SPF sta per fattore di protezione solare e indica per quale fattore il vostro tempo al sole può essere moltiplicato prima che la vostra pelle sviluppi un arrossamento rispetto al vostro tempo al sole se non siete protetti. Un fattore 100, ad esempio, significa che quando la pelle non protetta inizia ad arrossarsi in 5 minuti al sole, l'utilizzo di un fattore 100 permette di moltiplicare quel tempo per 100. In questo caso, 5 minuti x SPF 100 = 500 minuti.

E questo ha un impatto diretto sulla protezione contro la cheratosi attinica. Questo perché la luce UV può danneggiare le cellule della pelle chiamate 'cheratinociti', che nel tempo possono trasformarsi in una crescita precancerosa chiamata cheratosi attinica e se il danno solare persiste anche in una crescita cancerosa chiamata carcinoma a cellule squamose.

Allora perché usare un alto SPF?

Detto semplicemente, la pelle accumula meno danni cellulari quando si usa un alto SPF. Un SPF di 100, per esempio, blocca circa il 99% dei raggi UVB - una delle principali cause di danno cellulare. Inoltre, l'SPF fornisce anche un orientamento di quanto tempo si è protetti alla luce del sole: se si rischia di scottarsi dopo un certo tempo (ad es. 5 minuti) al sole, un SPF di 100 vi proteggerà per 100 volte quel tempo (100 x 5 minuti). Naturalmente, non dovreste esaurire questo tempo e assicurarvi di riapplicare la protezione solare ogni 2 ore durante l'esposizione diretta al sole.

Cosa cercare nel tuo schermo solare

Un'applicazione leggera e fluida è ideale per l'uso quotidiano
Scegli una texture fluida, leggera, che non unge e con una protezione UVA e UVB alta

Sei alla ricerca di una prevenzione al cancro della pelle non melanoma e della cheratosi attinica o un trattamento complementare a questa condizione? Ci sono una serie di criteri che dovrete considerare. Non solo i livelli di protezione, ma aspetti importanti come una struttura leggera e la facilità d'uso.

Eucerin Actinic Control MD SPF 100 è stato specificamente progettato per la prevenzione della cheratosi attinica, del tumore cutaneo non melanoma e come trattamento complementare della cheratosi attinica.

Un alto SPF indica una protezione UVB che riduce i danni alle cellule della pelle. Noi raccomandiamo un SPF di 100 in quanto offre un livello di protezione molto elevato.

In secondo luogo, verificate se la protezione solare offre anche una protezione UVA molto elevata. Questi raggi penetrano in profondità e possono causare mutazioni genetiche, quindi la protezione ad ampio spettro è importante.

Infine, è importante la texture. Molte protezioni solari con un alto SPF tendono ad essere pesanti e unte. Un'applicazione e una riapplicazione regolare sono essenziali per la prevenzione del cancro alla pelle.

Consigli per una migliore applicazione

Applicare generosamente e riapplicare spesso per ottenere la massima protezione.
Seguire le istruzioni sul foglio illustrativo del prodotto e riapplicare spesso.

Hai dimenticato di applicare la protezione solare in qualche zona? Anche se una piccola chiazza di pelle esposta può sembrare innocua, un'applicazione accurata è il modo migliore per ridurre al minimo i danni causati dal sole alla nostra pelle.

Quando si applica la protezione, il nostro studio ha rilevato che gli uomini lasciano scoperto il 13% della superficie del corpo*. Tendiamo ad applicare una protezione significativamente inferiore su alcune parti fondamentali, ma la buona notizia è che bastano pochi semplici consigli per proteggersi correttamente e prevenire la cheratosi attinica.

*Studio interno Beiersdorf del 2016 sull'uso della protezione solare su un campione di 52 (29 donne, 23 uomini)

Qual è la giusta quantità di protezione solare che devo applicare?

Eucerin Actinic Control MD SPF 100 deve essere applicato con 2mg per cm2 di pelle. Una quantità da applicare con le dita può aiutare a determinare il corretto dosaggio. Una lunghezza del dito equivale a circa due grammi di prodotto. Applicare come segue:

- Viso: ½ lunghezza del dito circa 1g
- Collo: ½ dito di lunghezza ca. 1g
- Cuoio capelluto: 1 lunghezza del dito circa 2g
- Décolleté: ½ dito di lunghezza ca. 1g
- Per avambraccio: 1 dito di lunghezza circa 2g
- Per dorso della mano: ½ lunghezza del dito circa 1g

Con quale frequenza devo riapplicare la protezione solare?

La protezione solare deve essere applicata ogni giorno durante tutto l'anno. Applicare 30 minuti prima di uscire e riapplicare ogni due ore durante l'esposizione. Non dimenticare di applicarla uniformemente sulla pelle, riapplicandola subito dopo il nuoto, l'uso dell'asciugamano o l'eccessiva sudorazione.

La prevenzione del cancro della pelle e il trattamento complementare della cheratosi attinica richiedono una protezione solare costante e adeguata. Per questo motivo, scegliete una texture leggera e fluida come Eucerin Actinic Control MD SPF 100.

Consigli per l'uso

Questi consigli possono anche evitare che la nostra pelle venga danneggiata dal sole.
- Evitare la luce diretta del sole nelle ore più intense, tra le 11:00 e le 15:00
- Utilizzare indumenti, cappelli da sole e occhiali da sole per proteggere la pelle
- Applicare anche nelle giornate nuvolose,  i raggi UV dannosi raggiungono lo stesso la pelle
- Chiedere consiglio sui farmaci, in quanto alcuni aumentano la sensibilità della pelle al sole
- Fare attenzione: l'acqua e la sabbia possono riflettere i raggi UV del sole
- Applicare prodotti doposole per lenire e aiutare la pelle a recuperare

E, cosa importante, scegliete un prodotto ad alta protezione SPF con protezione UVB e UVA come Eucerin Actinic Control MD 100 SPF.

Trova la Farmacia Eucerin più vicina a te