Acne e sole: I raggi di sole aiutano o peggiorano macchie e cicatrici da acne?

Il sole aiuta l'acne o la fa peggiorare
Il sole preso con moderazione fa bene, ma troppo può danneggiare e segnare la pelle a tendenza acneica

Un po' di sole fa bene allo spirito, e alla tua pelle. Ma laddove si era soliti raccomandare alle persone di fare le lampade solari come trattamento per l'acne, gli scienziati adesso sanno che troppo sole non fa bene a nessun tipo o condizione di pelle  - e ciò comprende la pelle a tendenza acneica.

Questo articolo si occupa di come l'esposizione eccessiva e/o non protetta ai raggi del sole possano esacerbare le cause ed i fattori scatenanti dell'acne e peggiorare piuttosto che migliorare la condizione. E spiega come puoi godere del sole e prenderti cura della tua pelle a tendenza impura al tempo stesso, anche se ti stai sottoponendo ad un trattamento farmacologico per l'acne.

La pelle e il sole

Gli effetti positivi della luce del sole

La luce del sole con moderazione fa bene al nostro corpo e alla nostra mente. E' un'importante fonte di Vitamina D che è fondamentale per molti dei processi vitali del nostro corpo come lo sviluppo di ossa sane. Puoi scoprire di più nella sezione Come i raggi di UVA, UVB e HEV (luminosi ad alta energia) possono influire sulla pelle.

I raggi del sole possono anche migliorare il nostro umore. La capacità del nostro corpo di produrre serotonina (spesso chiamata `l'ormone della felicità`) è direttamente influenzata dalla luce del sole e la ricerca ha dimostrato che una mancanza di luce del sole può causare un Disordine Affettivo Stagionale (o S.A.D.) quando le persone si deprimono.

Sole e acne: migliora il nostro umore e riduce lo stress
I raggi del sole possono migliorare il nostro umore e aiutano a ridurre lo stress

Puoi scoprire di più su come ognuno di questi processi contribuisce alla formazione e alla diffusione delle impurità nella sezione lo sviluppo dell'acne.

- Anche la luce del sole può scatenare un particolare tipo di acne conosciuta come Acne Aestivalis (o, più comunemente Acne di Maiorca). Questo accade quando i raggi UVA si combinano con alcuni ingredienti chimici contenuti nei prodotti per la pelle e in quelli per la protezione solare e scatenano una reazione allergica. L'Acne Aestivalis colpisce prevalentemente le donne di età compresa fra 25 e 40 anni, molte delle quali hanno avuto una storia di acne durante la pubertà e puoi leggere di più nella sezione i diversi tipi di acne

- L'esposizione eccessiva al sole e/o la protezione solare inadeguata possono anche causare problemi di pigmentazione e le persone con impurità e acne o cicatrici dell'acne sono particolarmente inclini all'iperpigmentazione (macchie sulla pelle). Puoi scoprire di più nella sezione Acne ed iperpigmentazione.

- E, come tutti sappiamo, il sole presenta altri rischi per tutti i tipi di pelle - non solo per quelli con la pelle a tendenza acneica. Fra questi ci sono le scottature solari (e, in definitiva, il cancro), le allergie solari (come l'Eruzione Polimorfa alla Luce o PLE in breve) e l'invecchiamento cutaneo prematuro. Puoi leggere di più su ciò nella sezione Come i raggi UVA, UVB e la Luce HEV influiscono sulla pelle.

Gli effetti negativi del sole

Siamo tutti individui, e la nostra pelle è unica come lo siamo noi, e quindi ciò che funziona per una persona, non necessariamente funziona per l'altra: per ogni paziente con l'acne che dice che la sua pelle migliora al sole, ne incontrerai uno che dice che la condizione della sua pelle peggiora nei mesi caldi. Ci sono diverse ragioni per questo:

- Il sole causa la disidratazione della pelle e anche quella grassa (la produzione di grasso in eccesso caratterizza la pelle a tendenza acneica) ha bisogno di idratazione. Quando l'esposizione eccessiva al sole disidrata la pelle, le ghiandole sebacee (che producono il sebo che dona alla pelle il grasso di cui ha bisogno) risultano sovraccariche e questa produzione di sebo in eccesso - conosciuta come seborrea - è uno dei fattori chiave nella formazione delle impurità. 

- Un altro risultato della disidratazione della pelle è la corneificazione o la cheratinizzazione. Ciò significa che le cellule cutanee in superficie si induriscono. E questo interferisce con il naturale processo con il quale le cellule morte si distaccano e previene la possibilità che il sebo si liberi dai pori. Di conseguenza si sviluppano i comedoni. 

- La produzione di sudore aumenta con il clima caldo, così come la velocità con cui si deteriora sulla superficie della pelle. Questo crea un ambiente nel quale il P.acnes - il batterio associato all'acne - può proliferare e diffondersi.

Il sole può avere un effetto negativo sulla pelle a tendenza acneica
I cambiamenti nella pigmentazione della pelle sono un segno chiaro di pelle danneggiata dal sole

Le temperature calde stimolano anche la circolazione e la traspirazione, ed una maggiore traspirazione, se ben gestita, può aiutare a portare il grasso in eccesso sulla superficie della pelle e a purificare i pori. Scopri come nella sezione l'Acne e lo sport.

Alcune persone con l'acne e/o la pelle a tendenza impura riportano che le condizioni della loro pelle migliorano quando prendono un pochino di sole. Convivere con l'acne può essere stressante, e quindi se un pochino di sole rende felice te e la tua pelle, allora è una buona cosa. Puoi leggere di più sull'impatto psicologico del convivere con l'acne qui.

Protezione solare

Quale protezione solare dovrei usare se ho l'acne?

Alcune persone con la pelle a tendenza acneica fanno del loro meglio per evitare i prodotti solari temendo che gli oli e le sostanze chimiche contenute nelle creme ostruiscano i pori e facciano peggiorare la loro pelle. Ad altre non piace il fatto che alcuni prodotti solari facciano risultare la loro pelle lucida.

Un'efficace protezione solare è fondamentale per tutti i tipi di pelle e la pelle a tendenza impura e acneica non fa eccezione. Infatti, scegliere la giusta protezione solare può essere ancora più importante per la pelle a tendenza acneica poiché essa è particolarmente soggetta all'iperpigmentazione.

Protezione solare per l'acne
Scegli la protezione solare che è stata specificamente formulata per la pelle a tendenza acneica.

Quale protezione solare è più compatibile con il trattamento per l'acne?

Il trucco sta nello scegliere prodotti che sono stati specificamente formulati per la pelle a tendenza acneica e che è stato clinicamente e dermatologicamente comprovato che donano alla pelle la protezione di cui ha bisogno senza ostruire i pori, aumentarne la lucidità o scatenare ed esacerbare l'acne.
Scegli creme dalla texture leggera, fluide o gel. Una texture più leggera non significa che devi cercare un compromesso sulla protezione elevata. Cerca anche prodotti con l'indicazione "non comedogenico" - ovvero che non contengono ingredienti che possono ostruire i pori e causare le impurità.

Eucerin Sun Oil Control offre una texture leggera ed è disponibile sia con fattore SPF 30+ che 50+. Entrami i prodotti sono non comedogenici ed è stato clinicamente e dermatologicamente comprovato che sono adatti alla pelle a tendenza impura. Essi donano un effetto opacizzante a lunga durata e contengono la L-Carnitina che regola il sebo per aiutare a migliorare le condizioni della tua pelle.

 

Se usi un peeling per la pelle a base acida o un trattamento rinnovatore come Eucerin DermoPurifyer Oil Control Trattamento Rinnovatore altamente efficace allora è importante ricordare che la tua pelle sarà ancora più sensibile ai raggi UVA e UVB. Raccomandiamo di usare il prodotto alla sera e di applicare un fattore di protezione elevato la mattina successiva.

Gli ingredienti attivi di diversi trattamenti farmacologici per l'acne - per es. il Perossido di Benzoile, la Tretinoina, l'Adapalene e l'Acido Azelico - possono aumentare la sensibilità ai raggi UVA e UVB. Puoi scoprire di più nella sezione I Farmaci per l'Acne e gli effetti collaterali. Se ti stai sottoponendo ad un trattamento farmacologico per l'acne, è importante che ti esponi al sole in modo "sicuro". Limita il tempo che trascorri all'aria aperta, evita il sole nelle ore più intense, indossa abiti protettivi quando possibile. Scegli un fattore di protezione solare elevato come Eucerin Sun Oil Control  SPF30+SPF50+ ed assicurati di applicarlo nelle giornate di sole ma anche in quelle nuvolose.

Approfondimenti

Iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti alla nostra newsletter per godere di vantaggi esclusivi. Ti aggiorneremo regolarmente riguardo novità, offerte speciali, test di prodotto, concorsi e consigli sulla pelle. Registrati gratuitamente!

  • Novità e consigli sulla pelle
  • Offerte esclusive
  • Concorsi e test di prodotto